Castelfidardo, Fabbri: “Puntiamo ai playoff, dispiace per chi è andato via”

Fabbri, capitano del Castelfidardo

ECCELLENZA – Il capitano parla della prima parte di stagione molto positiva in casa biancoverde

Ha chiuso il girone di andata in crescendo il Castelfidardo di mister Giuliodori che ha raccolto sei punti nelle ultime due partite rilanciando verso l’alto i biancoverdi che restano la squadra con meno sconfitte del Campionato di Eccellenza Marche, con l’unica battuta d’arresto arrivata a metà ottobre alla sesta di campionato contro il Chiesanuova. Il capitano Gianmarco Fabbri analizza così il girone di andata dei filardensi: “Sicuramente il bilancio è positivo anche se diversi episodi non sono andati a nostro favore per colpe nostre fondamentalmente, perché queste ultime due vittorie che ci mancavano da tanto, troppo tempo, potevano arrivare prima come ad esempio a Macerata dove abbiamo dominato la partita e potevamo chiuderla con largo anticipo, oppure a Monturano dove non ci hanno mai impensierito e poi per un errore nostro abbiamo pareggiato. Però perdere una sola partita su quindici fin ad ora è veramente un ottimo risultato”.

Il Castelfidardo in diverse occasioni si è visto raggiungere proprio nel finale, con le sfide che in questa stagione si giocano quasi tutte sul filo: “Non si vede mai una partita con tanti gol, sono molto rare, il risultato finale è quasi sempre di un gol di scarto, questo vuol dire che tutte le partite sono tirate. Questo è dovuto al fatto che il campionato è molto livellato – osserva il capitano biancoverde – con tutte le squadre attrezzate per fare bene. Sicuramente sarà un girone di ritorno ancora più difficile dell’andata perché adesso le squadre si sono affrontate tutte si conosco meglio, alcune, specie chi vuole ambre alle prime posizioni, si rinforzeranno e portare a casa risultati positivi sarà ancora più complicato, ma noi continueremo sicuramente dal canto nostro a fare delle buonissime partite per poter comunque ambire alla zona play off”.

Movimenti di mercato che coinvolgono anche il Castelfidardo con l’arrivo tra i pali del 2004 Sarti e il recente passaggio in biancoverde di Evangelisti, fino ad ora in D con la maglia della Samb di mister Lauro che conserva con la società fidardense un legame importante, e invece ha salutato lo spogliatoio di Giuliodori l’attaccante Piazze: “Dispiace sempre quando se ne vanno compagni con cui hai condiviso metà stagione e il merito è anche loro se ci troviamo dove siamo ora – conclude Gianmarco – però sono scelte che spettano alla società. Spero che chi arriverà sia all’altezza di chi c’è stato. Conosco Alessio Sarti che avevo visto giocare alla Vigor Senigallia, è un grandissimo portiere e credo che ci darà una grossa mano”.

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS