Castelfidardo, esordio super

SERIE D – Succede tutto nella ripresa, i biancoverdi sbancano 2 a 1 Vastogirardi approfittando di un autogol e una rete di Braconi

Il Castelfidardo apre il campionato con tre punti preziosi. Sul campo del Vastogirardi i fidardensi si impongono per 2-1. Un match tirato e combattuto in cui i biancoverdi sono stati sempre sul pezzo, soffrendo all’inizio ma venendo fuori alla distanza con grande caparbietà.

Primo tempo equilibrato in cui partono meglio i padroni di casa, con un buon pressing ed un buon palleggio a metà campo, con i fisarmonicisti che stringono i denti sulle incursioni veloci dei molisani. Sprecacè al 21’ si supera su una punizione di Ruggieri mentre alla mezz’ora viene annullato una rete ai biancoverdi da azione di corner. Nel finale, da calcio d’angolo, ancora pericolosi i locali con Guadalupi ma si va al riposo lungo sullo 0-0.

Nella ripresa parte forte la squadra di mister Manoni che piazza un uno-due micidiale: al 55’ è Minchillo con una sfortunata autorete a dare il vantaggio ai fidardensi, poi al 57’ Braconi si inventa un eurogol dai 30 metri con un pallonetto imprendibile per Guerra. Il Castelfidardo si esalta e Rizzi sfiora il tris. Nell’ultimo quarto d’ora i locali tentato di rientrare in partita prima con Alagia, conclusione che sfiora la traversa, poi al minuto 83 Guida in contropiede sigla l’1-2 che riapre i giochi. Finale di marca molisana ma i biancoverdi tengono botta e portano a casa i tre punti.

Il tabellino

 VASTOGIRARDI-CASTELFIDARDO 1-2 

VASTOGIRARDI: Guerra (63’ Castelli), Secondo (40’ Donatelli; 63’ Ahmetaj), Stranieri, Guadalupi, Ruggieri, Della Ventura, Minichillo (63’ Alagia), Capone (76’ Coia), Mingiano, Guida, Salatino. All. Prosperi.

CASTELFIDARDO: Sprecacè, Morganti (96’ Fabiani), Mataloni, Barboglia, Palladini, Gega, Marcelli (87’ Fermani), Bracciatelli, Braconi, Rizzi (75’ Altobello), Cardinali (82’ Marckiewitz; 89’ Guerri). All. Manoni.

Arbitro: Aldi di Lanciano (Carchesio–Siracusano).

Reti: 55’ (aut.) Minichillo, 57’ Braconi, 83’ Guida.

Note: ammoniti Mingiano, Ruggieri, Guida, Marcelli, Palladini, Gega e Braconi.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana