Castelfidardo, Cardinali non basta: tonfo casalingo

Una rete del Fiuggi (foto dalla pagina Facebook del club)

SERIE D – Biancoverdi battuti 3 a 1 dal Fiuggi

Il 2022 per il Castelfidardo inizia con lo stesso sapore amaro della sconfitta con cui si era concluso il 2021. La squadra di Manoni non riesce a invertire la rotta e incappa nella terza sconfitta di fila battuta per 3-1 al Mancini dall’Atletico Fiuggi terzo della classe. Ci ha provato la formazione biancoverde, ma ha dovuto fare i conti con l’esperienza e il cinismo dei ragazzi di Remonidini bravi a capitalizzare le occasioni nei momenti decisivi.

Avvio di gara vivace con le due squadre che si affrontano a viso aperto e sono i biancoverdi ad affacciarsi per primi in avanti con una conclusione Braconi murato in angolo al 9’. Due minuti dopo passano gli ospiti Munari lavora un buon pallone sulla sinistra e crossa sul primo palo dove Frabotta si fa trovare pronto a girare di testa alle spalle di Demalija. Il Castelfidardo reagisce subito e trova il pareggio cinque minuti più tardi con Cardinali bravo a ribattere in rete dopo il palo colto da Gega di testa sugli sviluppi di un angolo. Il Castelfidardo tiene in mano il gioco, ma la difesa laziale lascia pochi varchi e i biancoverdi riescono a rendersi pericolosi solo al 36’ ma Mejri prima è bravo a respingere su Cardinali, poi neutralizza il colpo di testa di Bracciatelli. Il pericolo scuote il Fiuggi che torna ad affacciarsi in avanti e trova il nuovo vantaggio proprio prima dell’intervallo con Flores Heatley che trafigge in diagonale Demalija, anche se il Castelfidardo reclama per un intervento a centrocampo su Palladini che Ursini giudica regolare.

Nella ripresa il Castelfidardo prova subito a spingersi in avanti, ma il Fiuggi si difende con ordine senza rinunciare a pungere. Al 13’ Manari, ben lanciato da Tucci, allarga troppo il destro verso il palo lungo. Al 18’ Marcelli prova ad approfittare di un’uscita di Mejiri per cercare direttamente la porta dai 30 metri, ma manda fuori di poco. Manoni prova a inserire forze fresche per arrivare al pari, ma al 76’ Sowe chiude la partita con un sinistro al volo ad incrociare che si insacca nell’angolo alto di un incolpevole Demalija. Anche in questo caso la formazione di casa protesta per una spinta ai danni di un difensore, ma Ursini è irremovibile.I biancoverdi non demordono e continuano a cercare di rientrare in partita, ma non riescono a costruire occasioni vere se si esclude un colpo di testa debole e fuori bersaglio di Cvetkovs poco prima del 90’, poi il Castelfidardo si arrende alla sconfitta.

Il tabellino

CASTELFIDARDO – ATLETICO TERME FIUGGI 1-3

Castelfidardo: Demalija, Morganti (48’ Murati), Mataloni; Palladini (67’ Fermani), Baraboglia, Gega; Marcelli (83’ Testa), De Cesare, Braconi (62’ Cvetkovs); Bracciatelli, Cardinali (48’ Perkovic) All. – Manoni

Fiuggi (4-3-3): Mejeri, Rizzitelli, Montesi, Yakubiv, Frabotta; Tajani, Francia (46’ Tucci), Lo Duca; Sowe (83’ Prosperini), Flores Heatley, Manari (73’ Turzo) All. – Romondini

Arbitro: Ursini di Pescara.

Reti: 11’ Frabotta (AF) 16’ Cardinali (C ) 45’ Flores Heatley (AF) 76’ Sowe (AF).

Ammoniti: Gega, Marcelli, Cvetkovs, Murati (C ) Yakubiv, Tajani (AF).

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana