Castelfidardo – Anconitana, settore ospiti sold out ma un’altra possibilità c’è

ECCELLENZA – Esauriti i 280 tagliandi. I tifosi dorici potrebbero acquistare biglietti riservati ai locali (tribuna e gradinata), nessuna restrizione dalla Questura

di Claudio Comirato

I 280 biglietti riservati alla tifoseria ospite, ovvero ai sostenitori dell’Anconitana, sono esauriti ma non tutto è perduto per il popolo biancorosso che ha intenzione di seguire la squadra domenica in quel di Castelfidardo.

Ma andiamo con ordine per il semplice fatto che in questi giorni tra comunicati, prese di posizione e non notizie poi non confermate, è venuto fuori di tutto. All’inizio della prevendita, e forse è davvero il caso di ricordare questi numeri, il Castelfidardo aveva indicato 280 biglietti per il settore ospite, 980 per la tribuna tifoseria locale oltre ad una gradinata di 150 posti a sedere per una capienza complessiva di 1410 spettatori. Nella giornata di mercoledì è arrivata l’ordinanza della Prefettura di Ancona che per assistere a Castelfidartdo-Anconitana i fortunati sarebbero stati solo 1162, in poche parole la capienza è stata ridotta di 248 unità.

Come detto, i tagliandi per il settore ospiti sono andati a ruba e, stando ai dati ufficiali, fino alla serata di ieri (venerdi 14 febbraio) sono stati venduti complessivamente circa 770 biglietti. Prevendita che andrà avanti anche nella giornata di oggi e quella di domani. Alla domanda, l’ultima rimasta dopo tante perplessità legate a questa prevendita, riguarda proprio i tifosi anconetani. Possono andare o meno in tribuna insieme al pubblico di casa? A questo punto non resta che riportare quanto deciso dalla Prefettura: “Vendita dei tagliandi il giorno della gara per il settore destinato ai tifosi locali previa esibizione di un documento di identità”.

Si parla di documento da esibire all’atto dell’acquisto del biglietto, ma allo stato dell’arte nel comunicato non figurano altre restrizioni che potrebbero impedire a un tifoso dell’Anconitana di raggiungere la tribuna. La stessa Prefettura stabilisce che “la vendita dei biglietti settore ospite dovrà concludersi entro le 19 di sabato” ma questo non è un problema per il fatto che i 280 famosi tagliandi sono già esauriti.

Tagliandi a parte, la speranza è quella che domenica sia una giornata di sport anche per il fatto che tra le due società, cosi come tra le tifoserie, i rapporti sono più che amichevoli. Gara che ovviamente potrebbe dire tanto sia per l’Anconitana che per il Castelfidardo, con le due squadre separate da un solo punto in classifica. In caso di successo dell’Anconitana, la formazione di Marino andrebbe a +4 proprio sul Castelfidardo, un margine che i dorici potrebbero iniziare a gestire nel migliore dei modi in vista dei tanti scontri diretti. In caso di pareggio la situazione in testa alla classifica non cambierebbe, resta il fatto che sarà poi determinante vedere i risultati provenienti dagli altri campi, Atletico Gallo e Montefano tanto per fare qualche esempio. Tra le soluzioni possibili, anche il successo del Castelfidardo che a questo punto andrebbe a scansare l’Anconitana in vetta alla classifica.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia