Castelfidardo – Anconitana, biglietti insufficienti per i tifosi biancorossi

I tifosi dell'Anconitana

ECCELLENZA – Solo 280 posti a disposizione per i supporter dorici, ancora nessuna prevendita prevista nel capoluogo

di Claudio Comirato

Nonostante manchino diversi giorni al big match di Eccellenza tra Castelfidardo e Anconitana, il clima inizia ad essere già rovente. A tenere banco nelle ultime ore è la questione biglietti con il Castelfidardo  che nella giornata di ieri ha comunica il numero dei tagliandi messi a disposizione per la tifoseria biancorossa, scatenando fin da subito polemiche. 

Partiamo col dire che la società fidardene ha indetto la “giornata biancoverde” dove non saranno validi accrediti o abbonamenti, ma tutti i tifosi (anche gli ospiti) dovranno pagare il biglietto unico al costo di 10 euro. E fin qui nessun problema. Le dolenti note iniziano se si va ad analizzare il numero dei posti riservato alle rispettive tifoserie. I posti a disposizione per i supporter biancoverdi saranno 980 disponendo della tribuna coperto, mentre all’Anconitana è stata riservata l’altra parte della tribuna che può ospitare 280 spettatori. A tutto si deve aggiungere il settore della gradinata scoperta con 150 posti a sedere, fermo restando che le persone di Ancona possono tranquillamente acquistare i biglietti per la tribuna centrale e vedere la partita insieme ai tifosi del Castelfidardo.

I tagliandi potranno essere acquistati allo Stadio Mancini di Castelfidardo con i botteghini che saranno aperti anche alla tifoseria ospite a partire da oggi, martedì, poi mercoledì e giovedì dalla 15 alle 17, sabato dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. Domenica giorno della partita dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 in poi.

Al momento non è stato ancora specificato se nel capoluogo di regione nei prossimi giorni ci sarà una prevendita riservata ai tifosi dell’Anconitana o meno, ma ad oggi vengono invitati ad acquistare il biglietto direttamente allo stadio Mancini di Castelfidardo. Qualcosa potrebbe cambiare per il semplice fatto che il numero dei tagliandi messi a disposizione della tifoseria biancorossa potrebbe non essere sufficiente a coprire le richieste. A Porto d’Ascoli oltre 400 tifosi dell’Anconitana si sono presentati al Ciarrocchi, un numero destinato a crescere in vista della partita di domenica che vedrà il Castelfidardo, seconda forza del campionato, affrontare in casa la capolista Anconitana. Novità che potrebbero arrivare anche da una prevendita di tagliandi direttamente nel capoluogo di regione onde evitare ai tifosi biancorossi di recarsi a Castelfidardo per acquistare il biglietto. Chi non può nel bel mezzo della settimana, avrà l’unica chance di acquistare il proprio tagliando domenica prima della partita, rischiando non solo di restare senza biglietto, ma anche di sorbirsi lunghe code ai botteghini.  

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia