Casette Verdini, una liberazione dopo due mesi

I tre punti – ottenuti al fotofinish con la Monterubbianese – mancavano da novembre, la soddisfazione di mister Lattanzi

Il Casette Verdini sabato scorso è tornato alla vittoria ribaltando nel finale il risultato contro la Monterubbianese con la doppietta di Ulivello. Successo che ai ragazzi di Lattanzi mancava da sei partite (7 se consideriamo il turno di riposo osservato alla prima di ritorno) e cioè dal successo per 3-1 sul Potenza Picena ottenuto il 19 novembre, più di due mesi fa.

“Il campo pesante non ci ha favorito dopo lo svantaggio iniziale – dichiara il tecnico Lattanzi – e per riuscire a ottenere la vittoria ho effettuato molti cambi cercando di portare più giocatori possibile nell’area di rigore, rischiando qualcosa perchè loro erano pericolosi di rimessa, però alla fine siamo stati premiati portando a casa i 3 punti. Questa volta forse abbiamo raccolto più di quello che meritavamo, ma magari ci siamo ripresi qualcosa che in altre occasioni invece ci era mancato. La squadra ha dimostrato di avere carattere – continua l’allenatore amaranto – ma dobbiamo fare maggior attenzione nell’aspetto difensivo, su cui abbiamo ancora bisogno di lavorare e crescere“.

Sulla trasferta che attende il Casette Verdini che nella prossima gara sarà ospite dell’Atletico Centobuchi Lattanzi si mostra prudente, ma fiducioso: “Andiamo ad affrontare una squadra forte che domenica poteva vincere al Polisportivo contro la Civitanovese. Partite facili in questo campionato non ce ne sono, il girone è equilibrato, noi possiamo contare su una condizione fisica buona e andremo a Centobuchi a cercare di fare risultato”.

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS