Casette Verdini-Futura 96, le pagelle

di Matteo Meschini

CASETTE VERDINI
Grifi 6,5: pomeriggio abbastanza tranquillo per l’estremo difensore amaranto che però non riesce ad evitare il gol di Nepi dopo aver salvato su Murazzo. Al 48′ della ripresa compie un gesto tecnico incredibile smanacciando in angolo il tiro deviato di Gentile che era diretto all’incrocio. Per il resto non viene impegnato dai suoi avversari.
Donnari 6,5: ancora bene nel ruolo di centrale difensivo dove fa valere tutta la sua fisicità e lotta nel gioco aereo tenendo bene Pistelli insieme ai suoi compagni di reparto. (13’st Ghannaoui s.v.)
Marziali 6,5: buona prova sia in fase difensiva, dove argina i pericoli dalla sua parte, che in fase offensiva dove arriva a mettere nella ripresa il cross che porta al quinto gol di Ribichini che spinge in porta di testa. Viene anche ammonito.
Lami 6: meno guizzante del solito ma comunque autore di una discreta partita in mezzo al campo dove ha la meglio contro i suoi avversari. Da segnalare anche qualche spunto in fase offensiva e molta applicazione in quella difensiva. (38’st Capozucca s.v.)
Tacconi 6,5: il capitano del Casette Verdini gioca la solita gara di solidità e compattezza non andando quasi mai in affanno o in difficoltà contro il reparto offensivo avversario.
Tidei 6: torna tra le fila dei titolari e gioca una grande partita. Jolly preziosissimo per mister Lattanzi che oggi lo schiera terzino destro e non viene affatto deluso dalla sua prova. Roccioso e combattivo in fase difensiva, bene anche nel gioco aereo.
Tidiane 7: ennesima prestazione di solidità per il faro davanti alla difesa del Casette Verdini. Bene nel gioco aereo e nel recupero di palloni. Con la palla tra i piedi si cerca spesso con Russo col quale manda fuori giri il centrocampo della Futura.
Russo 7: altro pomeriggio in cui mostra tutte le sue doti tecniche e sfodera una prestazione di livello. Col pallone tra i piedi è sempre un pericolo e tira fuori passaggi spesso illuminanti e mai banali. Batte il corner che porta al gol di Ulivello sul finire del tempo e anche ogni altro calcio piazzato è pericoloso per gli ospiti.
Ulivello 7: autore di un gol, quello del 4 a 0, ma vicino alla doppietta in diverse occasioni. Ormai quasi non fa più notizia la sua marcatura: sono ben 18 i centri in campionato per il capocannoniere della categoria. (16’st Ramadori s.v.)

Malaccari 6,5: buona prova del numero 10 in maglia amaranto il quale tenta spesso il dribbling e salta l’uomo. Bene in occasione del contropiede che porta al gol del 2 a 0 quando serve Romanski che poi mette in mezzo e la difesa della Futura la spinge, con un pizzico di sfortuna, in porta da sola. (25’st Sejfullai s.v.)
Romanski 7,5: incontenibile in un pomeriggio in cui trova due gol, è autore di due colpi di tacco a seguire che varrebbero da soli il prezzo del biglietto e di continui dribbling ogni volta che entra in possesso di palla. Pomeriggio da ricordare per il numero 11 del Casette Verdini che sale a quota 6 gol in campionato. (19’st Ribichini 6,5: entra motivato e trova il gol con una bella girata di testa su cross di Marziali)
mister Lattanzi 8: gara dominata dalla sua squadra fin dal primo minuto e messa in cassaforte già dopo la prima frazione. Prosegue dunque positivamente una grande stagione per il suo Casette Verdini che continua a sognare i playoff toccando quota 42 punti. Unica nota negativa forse l’aver subito un gol ma comunque i numeri difensivi delle ultime cinque sono sorprendenti: solo due gol subiti. Nel prossimo turno il suo Casette Verdini farà visita al Trodica in quella che è un’ostica trasferta.

FUTURA 96
Bonifazi 5,5: gara molto complicata per l’estremo difensore della Futura 96 che vede arrivare tiri su tiri dalle due parti. In occasione dei gol non ha sicuramente la colpa maggiore ma resta un pomeriggio da dimenticare.
Malavolta 5: in netta difficoltà sulla sua corsia di destra dove il Casette Verdini sfonda molto spesso come in occasione del primo gol. Di fronte ha l’avversario più ispirato del match e cioè Romanski che lo mette in grandissima difficoltà. Viene sostituito a fine primo tempo.(1’st Santarelli 5,5)
Gentile 6: è il migliore dei suoi o meglio sicuramente quello che prova a rendersi pericoloso di più. Due belle sgaloppate palla al piede fatte sulla sua corsia di sinistra lo fanno arrivare in area dove però poi non riesce a concludere.
Conte 5,5: gara non pienamente sufficiente della mezzala della Futura 96 che perde la maggior parte dei duelli contro i suoi avversari di reparto. Lotta e duella comunque anche nel gioco aereo ma fa fatica a costruire così come tutti i suoi compagni.
Vallasciani 5: prova negativa del centrale difensivo che nel primo tempo si vede scappare via Ulivello nell’azione che porta all’ 1 a 0 e poco dopo perde una palla che lancia lo stesso Ulivello a calciare in porta. Non garantisce sicurezza e viene anche spostato a prima frazione in corso da centro destra a centro sinistra ma rimane in affanno quando attaccano i padroni di casa.
Smerilli 5: come per il suo compagno di reparto gara da dimenticare. Fa grande fatica contro un attacco particolarmente ispirato e vivace. Viene sostituito a inizio ripresa con Marozzi che si abbassa centrale difensivo al suo posto.(1’st Vicomandi 5,5)
Murazzo 5,5: il numero 7 sia quando gioca un pò più dentro il campo che quando si allarga non riesce mai ad incidere davvero. Ci prova con diversi spunti ma i suoi avversari lo limitano sempre bene.
Marozzi 6: gara sufficiente per il centrocampista che si abbassa sempre a prender palla in impostazione ma che trova anche grandi difficoltà nel verticalizzare. Parte mediano ma nella ripresa, con l’uscita di Smerilli, viene abbassato a centrale difensivo accanto a Vallasciani.

Pistelli 5: il miglior marcatore della Futura 96 fa grande fatica. Pochi palloni puliti giocabili e poche chance in cui si rende pericoloso. Nella ripresa compie un fallo duro su Tidei che gli costa il giallo e poco dopo viene sostituito. (13’st Antolini s.v.)
Mannozzi 5,5: combatte e lotta più di alcuni suoi compagni ma anche lui alla fine non riesce a rendersi mai rroppo pericoloso. Rischia il giallo nel primo tempo quando dopo un fallo si allaccia con un avversario (29’st Minnucci s.v.)
Salvati 5,5: anche a lui, come ai suoi conpagni di reparto, arrivano pochi palloni puliti giocabili e non riesce mai ad impensierire davvero la retroguardia avversaria. Viene sostituito nella ripresa.(29’st Nepi 6: trova il gol appena entrato sulla respinta di Grifi dopo il tiro di Murazzo; per il resto si vede poco)
mister Martinelli 5: la sua squadra subisce una batosta pesante soprattutto a livello di morale e nonostante un inizio nel quale aveva anche dimostrato di poter reagire cede gol dopo gol e arriva a disunirsi. L’obiettivo salvezza resta però ancora a portata di mano e le prossime gare saranno fondamentali a partire dalla prossima nella quale ospiteranno la Monterubbianese

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS