Casette D’Ete, una doppietta per piegare l’Helvia Recina

SECONDA CATEGORIA – Diomedi firma il match

Basta una doppietta di Roberto Diomedi al Casette D’Ete per espugnare il Michele Gironella di Villa Potenza e aggiudicarsi il big match di giornata, portando a casa tre punti importantissimi che lanciano sempre di più i biancorossi verso la vittoria del campionato con lo scontro diretto dopo la sosta contro il Santa Maria Apparente, prima inseguitrice, che a questo punto diventa decisivo. Dall’altra parte l’Helvia Recina con questa sconfitta pone fine a ogni speranza di raggiungere il primo posto, ma rimane comunque in piena zona playoff. In una partita gradevole, giocata a grande intensità da entrambe le formazioni, alla fine a spuntarla è il collettivo di Pitzalis che si è dimostrata squadra quadrata dietro e cinica e spietata nello sfruttare le occasioni a favore, di fronte al collettivo di Luzi che ha disputato una buona prova mostrando però poca lucidità negli ultimi metri, con gli orange anche poco fortunati che hanno colpito due pali.

Helvia Recina al via priva di Giustozzi, Clementoni e Messi. Dall’altra parte il Casette D’Ete deve rinunciare a Rogani e Rotaro. Gara che stenta a decollare nella prima mezz’ora, complice l’elevata posta in palio e il forte vento che soffia sull’impianto sportivo di Villa Potenza e di conseguenza di occasioni da rete da annotare non c’è davvero nulla. 32′ Alla prima vera grande occasione della gara il Casette D’Ete passa in vantaggio. Palla in profondità di Foresi per Diomedi che approfitta di una dormita difensiva dei locali, elude l’intervento in uscita di un’incerto Simoncini.Matteo e poi a porta vuota insacca la rete che vale l’1 a 0. Tra il trentaseiesimo e il trentasettesimo da segnalare un occasione per parte. Prima per l’Helvia Recina ci prova Laconi con un colpo di testa di poco sul fondo su cross di Pietrella. Poi sul ribaltamento di fronte si rende pericolosa la capolista con una bella conclusione di Chiavoni di poco alta sopra la traversa. Nel primo minuto di recupero i padroni di casa va vicinissimi al pareggio in due circostanze. Prima Biagiola di testa colpisce il palo, poi sull’azione successiva, nata da un calcio d’angolo, Lelio dai venti metri fa partire una gran conclusione che si stampa all’incrocio dei pali a Faraci battuto. E così si conclude la prima frazione con gli ospiti che vanno a riposo in vantaggio

Ripresa. Tra il ventesimo e il ventunesimo si accende il match. Prima per i locali ci prova Biagiola dal limite con una conclusione però debole, neutralizzata a terra da Faraci. Poi sul ribaltamento di fronte sono gli ospiti ad andare vicinissimi al raddoppio con Chiavoni che in area di rigore, ben servito da Cerbone da due passi, opta più per la potenza che per la precisione, con la sua conclusione che colpisce prima la traversa e poi la linea bianca di porta. Ma questo è il preludio al goal del raddoppio che arriva al ventiseiesimo. Diomedi, dopo aver sciupato poco prima una grande occasione, si rifà con gli interessi trovando da dentro l’area di rigore la conclusione vincente che vale il 2 a 0 e la sua doppietta personale. Passa un minuto e l’Helvia Recina rimane in dieci con Pietrella che, già ammonito, viene espulso dal direttore di gara per proteste

Nel finale di gara l’Helvia Recina si getta in avanti alla disperata ricerca del goal che riaprirebbe i giochi con Biagiola che, dopo aver superato in uscita Faraci, viene fermato sul più bello dall’intervento in scivolata di Szekely. Gli ospiti però si difendono con ordine e sfiorano anche la rete del tris con Marziali che colpisce il palo con una conclusione ravvicinata in area di rigore, poi sulla ribattuta Diomedi con la porta vuota calcia clamorosamente sull’esterno della rete. Dopo sette minuti di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara con il Casette D’Ete che festeggia la vittoria con i suoi tifosi.

HELVIA RECINA-CASETTE D’ETE 0-2

Helvia Recina: Simoncini.Matteo, Lelio, Riganelli, Mogetta, Liberini(22 st Mariani), Ballini(34 st Albani), Pietrella, Vitali(22 st Conti), Biagiola, Laconi(12 st Danchivskyy), Gattari(34 st Bertola). A disposizione: Salvucci, Albani, Mariani, Ciavattini, Conti, Prenna, Bertola, Danchivskyy, Simoncini.Stefano. All: Andrea Luzi

Casette D’Ete: Faraci, Marziali, Belluccini(30 st Squadroni), Agus, Ottaviani, Perticarini(7 st Cardinali), Barbizzi(42 st Bigioni), Foresi(30 st Szekely), Cerbone(38 st Aquino), Diomedi, Chiavoni. A disposizione: Ripani, Szekely, Papili, Cardinali, Squadroni, Rossi, Aquino, Atriani, Bigioni. All: Antonio Pitzalis

Arbitro: Luca Tomassoni Compagnucci di Macerata
Reti: Diomedi 32 pt, 26 st
Note: Spettatori 300 circa. Ammoniti Belluccini, Pietrella, Barbizzi. Espulso Pietrella per somma di ammonizioni al 27 st

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS