Carpegna Prosciutto, overtime fatale

BASKET, SERIE A – La maratona della Vitrifrigo Arena se l’aggiudica Napoli 99 a 97

Mastica amaro la Carpegna Prosciutto Pesaro per una cocente sconfitta interna contro la Gevi Napoli maturata all’overtime per 99.97 dopo aver condotto le operazioni nell’arco di tutta la partita. Nel terzo quarto i biancorossi pregustavano un successo avanti di +10, Napoli è rimasta sempre a contatto, ha intensificato la difesa e completato la rimonta lasciando solo rimpianti agli uomini di Repesa.

Napoli parte subito forte volando sul 2-8, ma è solo l’inizio Pesaro reagisce, acciuffa i partenopei e chiude addirittura il primo parziale avanti 26-20. Vantaggio che rimane costante anche all’intervallo lungo con la Vuelle che mette lo sprint decisivo proprio gli ultimi minuti per chiudere avanti 49-42.

E solo l’antipasto di quello che poi si vedrà negli ultimi venti minuti di partita dove succede veramente di tutto. Pesaro resta parzialmente negli spogliatoi e Michineau impatta sul 53 pari dopo una lunga pausa per aggiustare il cronometro e lo stesso numero 6 biancazzurro con un’altra bomba permette a Napoli di mettere finalmente il muso avanti di una sola lunghezza sul 55-56. Due triple di Moretti fanno esplodere la Vritrifrigo Arena, permettendo a Pesaro di allungare a 61-56 costringendo coach Buscaglia a chiamare time out. E la Vuelle tocca anche il massimo vantaggio a quota +10 sul 69-59 allo scadere del terzo periodo con le squadre che alla sirena sono sul 71-64. Ancora una volta la Carpegna Prosciutto non approccia al meglio il quarto, Napoli infila un parziale di 7-0 che equivale al pareggio sul 73-73. Ci pensa Cheatham a interrompere l’emorragia e permettere a Pesaro di rimettere il muso avanti ma l’equilibrio resiste fino alla fine dei quaranta minuti regolamentari. A 25″ dal termine Stweart fa 2/3 dai liberi, la Vuelle gestisce al meglio il proprio attacco e un layup morbido di Moretti vale l’87 pari che spedisce il match all’ovetime. Una spallata la dà subito Cheatham portando la Vuelle sul +3 (91-88). Poi è girandola di liberi, ma sul finale alcuni errori risultano fatali a Pesaro. Howard impatta sul 95 pari, poi è fatale l’1/2 di Abdur-Rahkman dalla lunetta e allora ci pensa Michineau a dare il vantaggio sul 97-96 a Napoli con appena 23 secondi da giocare. I partenopei vanno in lunetta, allungano sul 99-96, mandano Abdur-Rakhman dalla lunetta prova a fare il gioc da tre sbagliando il secondo libero, fallo non ravvisato su Cheatham ma suona la sirena. Napoli sbanca Pesaro 99-97.

Il tabellino

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – GEVI NAPOLI 97-99

Pesaro: Kravic 15, Abdur-Rahkman 2o, Visconti 0, Moretti 24, Tambone 4, Stazzonelli ne, Mazzola 6, Charalampopoulos 5, Totè 4, Cheatham 19. All. Repesa.

Napoli: Howard 23, Michineau 15, Agravanis 19, Williams 17, Zerini 5, Johnson 2, Dellosto 0, Uglietti 3, Stewart 13, Zanotti 2. All. Buscaglia.

Arbitri: Lo Guzzo, Di Francesco, Capotorto

NOTE. Parziali: 26-20, 23-22, 22-22, 16-23, 10-12; Tl: Pesaro 16/22, Napoli 23/24.  Tiri da tre punti: Pesaro 9/27, Napoli 10/30.  Rimbalzi: Pesaro 45, Napoli 40.

Spettatori: 4008

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS