Carpegna Prosciutto, ottimo test contro la Virtus

BASKET – Pesaro vince 73-69

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro inizia la stagione 2023/2024 con un match preseason sempre molto sentito: al PalaCattani di Faenza infatti i biancorossi del nuovo coach Maurizio Buscaglia battono la Virtus Segafredo Bologna per 69-73. McCallum, Bamforth, Buiett, Ford e Schilling il quintetto della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro mentre gli emiliani rispondono con Hackett, Belinelli, Menalo, Mickey e Abass.

I primi due punti di serata sono di Mickey mentre Hackett porta i bianconeri sul 4-0. La tripla di Menalo vale il 7-0. Schilling dalla lunetta muove il tabellino pesarese, poi Belinelli va a segno dai 6.75, imitato dai sette metri da Trevon Bluiett e Quincy Ford. Bluiett al termine di un’ottima azione di squadra da tre punti firma il sorpasso (12-14). Il primo quarto si chiude sul 19-18 in favore della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. I secondi dieci minuti di gioco iniziano con i due punti di McCallum e Belinelli. Cacok e Abass riportano avanti la Virtus (24-21), poi la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro con un break di 6-0 si regala un nuovo vantaggio (24-27). Coach Buscaglia chiama timeout dopo il controparziale bolognese: a 2’14” dall’intervallo il tabellone è sul 30-27. Il primo tempo si chiude sul 30-30.

Bamforth e Mickey realizzano i primi punti al rientro dagli spogliatoi, Tambone e poi Totè in alley-oop su assist di Bamforth regalano alla Carpegna Prosciutto Basket Pesaro il +4 (34-38) a 5’50” dalla fine del terzo quarto. I pesaresi allungano fino a toccare il 37-46: Smith accorcia le distanze per la Virtus ma è McCallum a piazzare la bomba del nuovo +9 a 2’50” dalla terza sirena. Tambone dall’arco è una sentenza e firma due triple consecutive per il +15 (massimo vantaggio). Dalla lunga distanza Belinelli non sbaglia ma poco dopo in area McCallum firma il 43-57. Il numero 3 bianconero mette a segno tripla e tiro libero aggiuntivo, con il terzo quarto che si chiude sul 47-57. L’ultimo quarto comincia con i canestri di Cacok e il tiro libero di Bamforth. La Virtus Segafredo torna sotto con un break di 7-0 interrotto dalla bomba di Scott per il 54-61. Totè da tre punti risponde a Smith, imitato poco dopo da Bamforth per il 59-67. Timeout chiamato da coach Diana a 4’54” dalla conclusione: Hackett non sbaglia dai 6.75, poi Abass firma il -1 bianconero a tre minuti dalla fine. A 1’16” dal termine Schilling fa 0/2 dalla lunetta, Smith sbaglia la tripla del sorpasso. Anche Bamforth non realizza dalla lunga distanza ma il più lesto a rimbalzo è Totè che a 30 secondi dalla fine schiaccia per il 66-70. Timeout Virtus, Hackett ai liberi fa 1/2 come anche Bamforth, poi l’ex capitano pesarese trova il -2 al termine di una bella azione personale. Altro timeout, stavolta per coach Buscaglia che a 13 secondi dalla fine vede la sua squadra avanti 69-71. Fallo sistematico su Bamforth che è impeccabile e assicura la vittoria alla Carpegna Prosciutto Basket Pesaro per 69-73.

A fine match questa l’analisi di Coach Maurizio Buscaglia: “Siamo rimasti ‘sul pezzo’ di quanto fatto in questi giorni, siamo riusciti a restare concentrati sugli aspetti primari che avevamo individuato in fase di preparazione. Tutti i ragazzi sono stati coinvolti, tutti i lunghi sono stati bravi difensivamente. Abbiamo conquistato dei bei rimbalzi, l’atteggiamento mi è piaciuto. Era importante avere delle verifiche per poi proseguire con il lavoro da svolgere. È stato davvero bello vedere così tanti tifosi presenti a questo match, il loro calore ci permette di restare ‘vivi’ anche nei momenti di difficoltà”.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 69-73 (18-19; 30-30; 47-57)

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Belinelli 14, Tubutis 2, Smith 17, Mascolo 2, Cacok 4, Faldini, Accorsi ne, Baiocchi, Hackett 15, Menalo 5, Mickey 6, Abass 4 Coach: Diana

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: McCallum 9, Bamforth 17, Bluiett 6, Visconti 6, Ford 8, Maretto ne, Tambone 14, Stazzonelli, Mazzola ne, Fainke ne, Schilling 5, Totè 8 Coach: Buscaglia

Arbitri: Centonza, Ugolini, Calella

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS