Carpegna Prosciutto, lungo stop per Tambone: si torna sul mercato

BASKET, SERIE A – Società costretta a riaprire il portafogli per allungare un roster martoriato dagli infortuni

La Carpegna Prosciutto Pesaro si ritrova improvvisamente corta. Nell’anno in cui il roster era, in partenza, tra i più lunghi delle ultime stagioni, si sono già fermati i due, mentre altri hanno poco spazio, Visconti in primis. Capitan Delfino dovrebbe averne ancora per altre settimane e nell’ultimo match si è fermato Matteo Tambone, uno dei pesaresi più in forma. “Durante le ultime fasi della partita con la GeVi Napoli, il giocatore ha riportato un trauma al polso destro con frattura del radio, per la quale è stata applicata un’immobilizzazione gessata”, ha comunicato il club. Tradotto: pare che lo stop sarà di almeno un mese e mezzo. Occorre correre ai ripari, anche se non nell’immediato.

La società si sta guardando intorno e sono cominciate già domenica sera le telefonate di sondaggio: potrebbe arrivare uno straniero, si cerca un play-guardia e si cerca il migliore a disposizione. Occorre avere l’ok dai consorziati per riaprire al più presto il portafogli, ma pare necessario – e indispensabile – avere delle alternative, in un momento in cui la coperta è corta, si sono perse due gare di fila e il calendario è in salita. Dal 7 novembre c’è la sosta per gli impegni delle Nazionali ma l’intenzione è di fare più in fretta…

Intanto, il dirigente Walter Magnifico, dopo il match con Napoli, ha tenuto a sottolineare: «Il pubblico è stato esemplare, è questa l’atmosfera ideale che sono sicuro ci sarà in tutte le gare interne. La curva piena è stata fantastica, ha sempre incoraggiato i giocatori e deve essere una costante, comunque vadano le cose. Quando si gioca in casa, la curva deve essere sempre più sonora, spingere. Quella con Napoli è stata l’ennesima risposta positiva del tifo organizzato e del pubblico in generale».

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS