Carpegna Prosciutto, pausa dopo lo stop contro Milano: “Sofferto a rimbalzo”

BASKET – Domenica c’è stato anche il toccante ricordo dedicato a Marco Piccoli

Carpegna Prosciutto a riposo, dopo lo stop interno con Milano e Davide Moretti convocato in Nazionale. La Vuelle si ferma oggi e domani vista la pausa di un turno del campionato di Serie A, nella parte centrale della settimana sono previsti lavori vari e differenziati e un riposo nel weekend. L’islandese Gudmunsson parte con la sua Nazionale ma la notizia è la convocazione di Davide Moretti con la maglia azzurra. Il play biancorosso farà parte del team del cittì Pozzecco che venerdì prossimo affronterà la Spagna, alla Vitrifrigo Arena, in una gara valida per le qualificazioni ai Mondiali 2023.

Quella di domenica è stata una giornata dedicata a Marco Piccoli, il capo ultrà recentemente scomparso a 59 anni al quale tutti erano legati. Commosso, intenso e doveroso il ricordo, è mancata solo la vittoria. C’erano oltre 5200 spettatori al palas per la grande classica, i pesaresi hanno retto due quarti e poi sono calati, pagando la minor fisicità dei meneghini. A rimbalzo non c’è stata storia: 45 a 24 il computo a favore dell’Olimpia.

“Non siamo riusciti a giocare con determinazione, alcuni giocatori non sono stati convinti di potercela fare. Abbiamo sofferto molto a rimbalzo, specialmente dal punto di vista difensivo – ha confermato coach Repesa – ovviamente così facendo diventa ancora più difficile essere competitivi contro squadre così forti. Gudmunsson ha portato tanta energia, si tratta di un ottimo ragazzo che gioca per la squadra e che difende alla morte senza arrendersi mai. Finora il bilancio di questa prima parte di campionato è positiva anche se abbiamo ancora il rammarico della sconfitta contro Napoli e anche quello di non aver dato tutto con Milano, a livello di convinzione”. L’esterno della Vuelle Riccardo Visconti ha sottolineato: “A tratti abbiamo mostrato buone cose e in altri tratti meno; dobbiamo continuare a lavorare per arrivare all’obiettivo della vittoria. Non credo ci sia stato appagamento dopo il successo di Brescia, non serve abbattersi ma pensare alla prossima partita dando tutto ogni giorno in allenamento. Finora abbiamo incontrato quasi tutte le big del campionato, ritengo che il nostro sia stato un inizio di stagione positivo”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS