Cardinali subito decisivo: “A Tolentino per ritrovare fiducia, Eccellenza che vale molto di più”

L’attaccante cremisi, ex Fano, si è presentato con una doppietta alla Sangiustese: “Per gestione non ci sono differenze con la D”

Continua la sua risalita in classifica il Tolentino che dopo un inizio di stagione di grande difficoltà, con l’avvento di Matteo Possanzini in panchina, ha cambiato marcia. Domenica scorsa è arrivata la sesta affermazione nelle ultime sette partite disputate, contro la Sangiustese Vp, in una gara rocambolesca, piena di emozioni e di goal che alla fine ha visto premiare Frulla e soci per 5 a 3. Tre punti pesantissimi per l’economia della classifica dei cremisi, che si sono portati a meno due lunghezze dal primo posto occupato momentaneamente dal Chiesanuova, in attesa che la Civitanovese recuperi la gara di Urbino, rinviata per nebbia. A fare il punto della situazione in casa Tolentino c’è l’attaccante classe 2003 Mattia Cardinali, arrivato nella sessione di mercato invernale dal Fano, dove ha trascorso la prima parte della stagione.

“Di Eccellenza c’è solo il campionato e le squadre perché per gestione e per il resto è paragonabile a una Serie D. Qui a Tolentino ho trovato un ambiente fantastico e professionale e questo mi ha spinto a scendere per la prima volta di categoria. Come ripeto il campionato è di Eccellenza, ma per gestione e per gli allenamenti che facciamo è anche di più di una Serie D”. L’attaccante cremisi fa un passo indietro a domenica pomeriggio, alla partita contro la Sangiustese Vp, dove è stato subito decisivo contribuendo al successo della sua squadra mettendo a segno una doppietta: “È stata una bella partita, ricca di emozioni e di goal. Loro ci venivano a prendere alti e quindi per noi non era facile giocare, perché comunque cerchiamo sempre di giocare palla a terra, come ci chiede sempre il mister. Credo che però ne siamo usciti bene, sfruttando al meglio gli spazi, grazie anche alle giocate di giocatori come Borrelli e Frulla che fanno la differenza. Alla fine credo che sia stata una vittoria meritata”.

Cardinali prosegue dando uno sguardo al campionato e al prossimo impegno, quando il Tolentino sarà di scena sul campo del K-sport Montecchio Gallo, in un vero e proprio scontro diretto per il primo posto, visto che le due formazioni sono appaiate entrambe a quota venticinque in classifica, distanti due lunghezze dalla vetta:” Sinceramente ogni partita è difficile, ma vedendo la classifica in alto siamo tutte attaccate. Noi non dobbiamo preoccuparci di chi ci sta sopra o di chi ci sta sotto in classifica, ma dobbiamo giocare al meglio con le nostre qualità. È la prima volta che scendo in Eccellenza, quindi non posso dare ancora un giudizio complessivo, ma anche domenica scorsa nella Sangiustese Vp ho incontrato giocatori che militavano in categorie superiori. Ci sono squadre forti e attrezzate, quindi sarà sicuramente un bel girone di ritorno”. Infine, per chiudere, l’attaccante cremisi fissa i propositi per il nuovo anno e gli obiettivi stagionali:” Sono sceso di categoria per ritrovare fiducia e qui a Tolentino ho trovato l’ambiente giusto. L’obiettivo primario è quello di squadra e di fare il meglio possibile poi vengono gli obiettivi personali. Adesso sono molto contento, poi per la prossima stagione si vedrà, anche se l’obiettivo comunque è quello di risalire di categoria, ma questo si vedrà, come ripeto, a fine stagione”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS