Caposettore di un’azienda si invaghisce della nuova collaboratrice e la perseguita

Scatta l’ammonimento del Questore

Ancora un ammonimento per stalking, firmato dal Questore di Ancona Cesare Capocasa, su istruttoria della Divisione Anticrimine, che gli uomini della Polizia di Stato hanno notificato nelle scorse ore.

Il provvedimento si è reso necessario in quanto il caposettore di un’azienda, italiano, di circa 50 anni, invaghitosi della nuova collaboratrice, appena trentenne, già sposata, ha cominciato a perseguitarla con condotte moleste e invadenti al fine di instaurare un rapporto affettivo che la donna non gradiva e tentava in tutti i modi di respingere con chiarezza.

Il continuo perdurare di questi comportamenti ha indotto la giovane, residente nel territorio del capoluogo, a rivolgersi alla Questura per ottenere un provvedimento di cessazione delle condotte ossessive. L’uomo, infatti, la pedinava, inviava mail e messaggi telefonici con inviti ad uscire, fotografie nonostante i rifiuti della 30enne.
Al termine dell’attività istruttoria, il Questore ha emesso il provvedimento dell’ Ammonimento intimando allo stalker di interrompere ogni tipo di contatto e condotta lesiva nei confronti della donna e della sua famiglia.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS