Capodaglio show in tv: “Arriviamo a 100 società scontente, chiesto incontro a Sibilia”

Patron Capodaglio del Loreto

CALCIO – Il numero uno del Loreto è intervenuto su Tvrs: “A noi serve un comitato più snello e leggero”

E’ stato uno show quello del numero uno del Loreto Andrea Capodaglio ieri sera in onda su Tvrs nel corso della trasmissione “Le Marche nel Pallone”. Il presidente dei mariani, mai banale nei contenuti, ha toccato un po’ i temi caldi del momento. Su tutti la battaglia che sta portando avanti, con al fianco tantissime squadre, contro il comitato marchigiano della Figc: “Rappresento un gruppo di società che hanno subito un torto – ha detto Capodaglio incalzato dalle domande dei giornalisti Giuliano Gubinelli e Andrea Busiello – Siamo arrivati a 70 società, forse arriveremo a 100. Abbiamo chiesto a Sibilia (Presidente Lnd) un incontro a Roma perché questo sistema non può andare più bene. Cellini e Panichi sono due brave persone ma se non hanno coraggio di prendere le decisioni è meglio che stiano a casa. A noi serve un comitato più leggero e snello. A Loreto il Vescovo a 75 anni va in pensione: ci sarà un motivo? Siamo nel caos più totale e non accettano il cambiamento”.

Il problema è sulla stagione prossima che sarà, a questo punto, ricca di turni infrasettimanali: “E come faranno i ragazzi? Chiederanno il permesso al datore di lavoro per andare a giocare a calcio? Ma ci rendiamo conto che nei gironi a 18 squadre ci saranno tanti turni infrasettimanali? Le battaglie le porto fino in fondo”.

Il numero uno Capodaglio lancia qualche frecciatina: “Qualche collega a bordo non ha capito come funziona il mondo del calcio – dice il patron del Loreto in riferimento a Crocioni della Maceratese – L’addio di Massei è stato condizionato dal padre, sfegatato tifoso biancorosso. I ragazzi se la sono presa a male perché i patti erano che tutti rimanevano e invece lui all’ultimo è voluto andare via”.

Il numero uno parla della riduzione dei compensi: “Abbiamo diminuito il budget del 25% rispetto alla scorsa stagione”. E lancia il guanto di sfida per la prossima stagione: “Non vedo l’ora di iniziare, Nocera in una recente intervista ha considerato Loreto fuori dai play off. Mai dire mai”.