Capocannonieri, Ulivello mette le ali

Matteo Ulivello ('88) attaccante Casette Verdini

PROMOZIONE – L’attaccante del Casette Verdini dopo la doppietta di sabato sale a quota otto e resta in vetta solitario

Inizio di stagione super per Matteo Ulivello. I numeri fin qui per l’attaccante del Casette Verdini sono da capogiro. In dieci gare disputare (riposo alla prima giornata) ha messo la sua firma ben otto volte. Nell’ultima sfida quella vinta 3-1 contro il Potenza Picena, Ulivello addirittura ha voluto lasciare il segno con una doppietta. Due gol che spediscono automaticamente l’attaccante granata in vetta alla classifica marcatori del girone B di Promozione. Prima di sabato condivideva il primato insieme a Mascitti della Monterubbianese a quota sei. Quest’ultimo è rimasto a secco nell’ultimo weekend, Ulivello no e allora ha messo le ali ed è volato a quota 8.

Le motivazioni quest’anno sono accentuate da una presenza in più tra le mura domestiche. E’ Diego, nato lo scorso mese di maggio. E al momento è anche e soprattutto la forza di papà Ulivello. La doppia cifra per lui sembra essere un “must” viste le ultime stagioni. Gli basterebbero cinque gol per eguagliare lo score dello scorso anno fatto con il Montecosaro, che non sono bastati ad evitare la retrocessione. La miglior stagione da un punto di vista realizzativo risale a quella 2013/2014 quando ne realizzò 19. Undici anni dopo è ancora lì, a far gol e sicuramente non vorrà smettere di provarci. L’anno scorso è stato Pantone, classe ’85, con 25 gol a portare il titolo a casa. Ulivello, con la carta d’identità che recita ’88, riuscirà lui nell’impresa quest’anno?

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana