Capezzani, passo indietro per rilanciarsi: “Tolentino scelta di cuore, speravo che la Vigor mi rinnovasse”

ECCELLENZA – Il centrocampista di nuovo cremisi: “Qui la gente mi conosce e mi vuole bene. A Senigallia ho avuto problemi fisici, capisco comunque le valutazioni”

Ha deciso di tornare al Tolentino, dopo una stagione a Fano e una alla Vigor Senigallia, Lorenzo Capezzani che ha vestito la maglia cremisi per quattro stagioni consecutive conquistando, con una favolosa doppietta, Coppa Italia Marche e primo posto nel campionato di Eccellenza con relativa promozione in Serie D al suo primo anno in cremisi, e restando poi nei successivi tre campionati fino allo straordinario terzo posto nel 2021-22 con in panchina mister Mosconi, che ha poi seguito in granata: “È stata una scelta di cuore – ci dice Lorenzo – Ho sentito tanta sfiducia nei miei confronti da parte delle società, perché l’impressione dopo quest’ultima stagione è che io non stia bene, una cosa abbastanza normale dopo un campionato in cui non si riesce a giocare con continuità per problemi fisici, capisco che possano esserci dei dubbi. Il Tolentino mi ha dato fiducia e voglio ripagarla, trovo un posto che conosco, dove so che la gente mi vuole veramente bene, un ambiente che ormai conosco da anni, un direttore sportivo con il quale mi sento quasi quotidianamente, so che ci sono tutti i presupposti per fare bene, quindi anche scendere di categoria non è un passo indietro, ma serve solo per rilanciarmi”.

Una stagione tormentata l’ultima trascorsa da Capezzani che ha dovuto superare problemi fisici che ne hanno limitato l’utilizzo: “Quando sono arrivato a Senigallia, venivo da un problema al tendine degli adduttori della stagione precedente – racconta il centrocampista – Sono comunque riuscito a entrare subito in condizione nelle prime partite, ma poi ho avuto una ricaduta che mi ha costretto a restare fuori fino a febbraio. Sono molto dispiaciuto, è stato un peccato perché mi trovavo bene a Senigallia e secondo me c’erano tutti i presupposti per fare bene, però il calcio è così, non tutte le annate sono uguali e bisogna prendere il bello delle cose e perché a guardare solo gli aspetti negativi si fa più fatica a risollevarsi”.

È rimasto comunque affezionato a entrambe le sue due ultime squadre dove è in ogni caso riuscito sempre a farsi apprezzare quando è sceso in campo. “Non so quello che succederà a Fano, non ho avuto notizie sulla situazione, spero che riescano a sistemare tutto – osserva Capezzani – ma nel caso peggiore che almeno riescano a ripartire dall’Eccellenza e di trovarmeli di fronte perché per una società importante come l’Alma sarebbe il minimo. Alla Vigor auguro il meglio perchè sono stato bene e sinceramente ci speravo mi rinnovassero la fiducia nonostante tutti i miei problemi, perchè comunque quando mi sono messo in gioco penso di aver dimostrato il mio valore, però capisco le valutazioni del mister e dei dirigenti”.

Anche a Tolentino ha ovviamente lasciato bellissimi ricordi e la dirigenza cremisi ha subito deciso di assicurarsi le sue prestazioni per tornare ad essere protagonista dopo una stagione piuttosto anonima. Capezzani dimostra di aver già interpretato al meglio le intenzioni della società e sul campionato che lo attende analizza: “Il mio obiettivo sono sincero era di non tornare indietro, perché punto sempre al massimo, però si è presentata questa occasione che mi ha fatto pensare fosse giusto prendere questa decisione, ma solo per ritornare in alto. L’Eccellenza marchigiana è un campionato difficile, basta guardare l’annata passata, in cui c’erano squadre come la Maceratese che sembrava favorita e invece poi ha trovato molte difficoltà – conclude Lorenzo – è un campionato molto competitivo, ma proveremo a restare sempre tra le prime, poi il calcio lo sappiamo è un gioco molto particolare nel quale può capitare di tutto”.

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS