Caos alla Mensa del Povero: 21enne ferito da una bottigliata

Arrestato l’aggressore

Nella giornata di ieri (27 ottobre), è scoppiato il caos alla Mensa del Povero in via Padre Guido ad Ancona: un uomo ha dato in escandescenza brandendo due bottiglie in vetro rotte e colpendo un giovane di 21 anni.

Sul posto è intervenuta una Squadra Volante che ha incrociato diverse persone impaurite mentre si stavano allontanavano velocemente. Davanti al refettorio c’erano invece quattro uomini in evidente stato di agitazione e a terra sino al vicino corso Mazzini, frammenti di vetro. Tre cercavano di difendersi dal quarto con in mano una bottiglia di vetro.
Alla vista degli agenti i quattro si sono tranquillizzati e sono stati identificati.
Un ragazzo della Guinea di 21 anni presentava una vistosa ferita da taglio sul dito medio della mano sinistra per cui è stato richiesto sul posto l’intervento del personale sanitario.
Il ragazzo ha riferito agli agenti che un uomo a lui conosciuto solo di vista, con delle vistose cicatrici al volto, aveva iniziato a minacciarlo senza alcun apparente motivo e, brandendo tra le mani due bottiglie rotte impugnandole dal collo, si era avvicinato tentando di colpirlo più volte, raggiungendolo con una bottigliata alla mano sinistra.

Gli agenti hanno poi fermato l’aggressore, un cittadino gambiano di 26 anni, e lo hanno arrestato per il reato di lesioni aggrevate e messo in sicurezza all’interno dell’auto di servizio.

Il ragazzo ferito è stato trasportato da personale sanitario presso l’ospedale di Torrette in codice arancione e gli è stata diagnosticata ferita lacerocontusa sul dito medio e dorso della mano sinistra con prognosi di 14 giorni.
L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della locale Questura in attesa del rito della direttissima e questa mattina, all’esito dell’udienza, è stato condannato a 9 mesi di reclusione pena sospesa.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS