Canil: “Il Matelica Calcio non sparisce”, sui social tifosi imbufaliti

I tifosi del Matelica allo stadio (foto di repertorio)

I supporter biancorossi, delusi e amareggiati, hanno preso d’assalto la pagina Facebook societaria

“Il calcio a Matelica non sparisce e soprattutto non sparisce il Matelica Calcio”. Inizia così una breve nota ufficiale pubblicata dalla stessa società biancorossa a firma del patron Mauro Canil. “La società – prosegue il comunicato ufficiale – sta lavorando al progetto di mantenimento del Matelica Calcio con il suo stemma e i suoi colori nella città di Matelica, riorganizzando il Settore giovanile per quanto riguarda le categorie regionali e provinciali. Quanto prima informeremo tutti sui dettagli”.

Lo avevamo già scritto sulle nostre colonne, Canil non avrebbe mai lasciato la città di Matelica senza una squadra di calcio che potesse essere protagonista nei maggiori campionati regionali. La decisione di approdare ad Ancona però, e garantire fin da subito la serie C al capoluogo di regione con un cambio nome definitivo che avverrà dalla stagione 2022/2023, ha fatto non poco storcere il naso ai tifosi del Matelica. “Vergognatevi”, “Che pagliacciata”, “100 anni di storia buttati nel water”, sono solo alcuni dei messaggi di rabbia, lasciati dai supporter biancorossi delusi e amareggiati per la scelta fatta dal loro patron di approdare in un’altra città, e che hanno preso d’assalto la pagina facebook societaria. Qui ne proponiamo alcuni.

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi