Campo dei Pini, il Comune paga 31mila euro all’Hr Maceratese per la gestione annuale

IMPIANTI – La convenzione è scaduta da due anni. Sotto a 40 mila euro si può procedere senza bando e con assegnazione diretta. I biancorossi, pur gestendo l’impianto, non ci mettono praticamente quasi mai piede

di Andrea Busiello

Il Comune di Macerata ha affidato la gestione del Campo dei Pini all’Hr Maceratese per la stagione in essere elargendo un contributo di 31 mila euro + iva (33.000 meno 2.000 di spese). Hr Maceratese che non ha un settore giovanile e che, di fatto, non usufruisce di questo impianto se non saltuariamente con la juniores. Inoltre, il Comune ha provveduto all’assegnazione diretta gestendo la cosa senza dover procedere a un bando pubblico (tutte le altre società cittadine avrebbero partecipato volentieri): infatti per appalti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore a 40.000 euro, ferma restando la possibilità di ricorrere alle procedure ordinarie, le stazioni appaltanti possono procedere mediante affidamento diretto anche senza previa consultazione di due o più operatori economici, e l’impresa uscente non ha alcun diritto ad essere invitata alla consultazione. E’ quanto spiega l’articolo 36, comma 2, lett. a) del D.Lgs. n. 50/2016 (c.d. Codice dei contratti). La convenzione per il Campo dei Pini era di natura decennale con la Vis Macerata ed è scaduta nel 2016. Lo scorso anno, tramite la stessa procedura, la Junior Macerata ha usufruito della convenzione tramite assegnazione diretta. L’attuale convenzione scade in data 30/06/2019.

(LEGGI LA CONVENZIONE)

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS