Campo da rugby allagato: acqua e fango fino alle ginocchia

Foto di Terzo Tempo Club House

La situazione a Jesi

Il maltempo devasta l’anconetano. Danni ingenti si sono registrati anche a Jesi. Nella città cardine della Vallesina da questa mattina gli occhi sono puntati sul quartiere Minonna. Le forti precipitazioni hanno allagato la strada che da via Minonna a Jesi raggiunge la frazione di Mazzangrugno. Chiuso per alcune ore anche lo svincolo Jesi Centro della SS76 sia in entrata sia in uscita.

Lungo via Mazzangrugno ad avere la peggio è stato il campo da Rugby Jesi ’70. Forte i disagi per raggiungere il luogo dove, il sottopasso è risultato allagato, come anche i campi da gioco e il punto di ristorazione Terzo Tempo Club House, che tramite un post su Facebook mostra la situazione critica a cui sta andando incontro: “Come potete vedere dalle immagini questa volta siamo stati colpiti in pieno, il Terzo Tempo rimarrà chiuso fino a data da definirsi, il tempo di vedere i danni, pulire le attrezzature”. La pioggia incessante e i tombini a bordo strada non hanno retto, così che una corrente di acqua e fango hanno raggiunto la zona e devastando il campo “Latini”. Coloro che hanno raggiunto il posto si sono trovati a fare i conti con acqua e fango che arrivava fino alle ginocchia. Al lavoro i vigili del fuoco, la protezione civile e alcuni volontari.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS