Camion e tir invadono l’Asse Nord-Sud

Nonostante il divieto di transito, il traffico sull’arteria è diventato insostenibile

C’è chi lo imbocca per ritrovarsi in pochi minuti al casello autostradale di Ancona sud e chi invece lo percorre per evitare le code in via Flaminia. Il riferimento è all’Asse Nord-Sud che negli ultimi periodi risulta essere particolarmente trafficato da camion e mezzi pesanti in genere, tir compresi. E proprio gli autoarticolati non dovrebbero passare in questa strada, come indica la segnaletica esposta in zona. In pochi però rispettano i divieti e il traffico diventa insostenibile.

Tenendo conto che la stragrande maggioranza di questi mezzi proviene o è diretta al porto di Ancona, l’alternativa sarebbe quella di passare dalle parti del Piano, salire in direzione del Pinocchio per ritrovarsi poi lungo la variante. E invece con l’asse e con la successiva bretella in pochi minuti si arriva al casello di Ancona Sud. L’Asse viene utilizzato anche dai mezzi pesanti diretti a nord che utilizzano questa arteria per evitare le code in via Flaminia. Sarà un caso ma con l’arrivo dei traghetti al porto di Ancona si registra un incremento di transiti proprio lungo l’Asse Nord-Sud.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi