Camilloni di nuovo protagonista: “Non ci faremo intimorire dalla Samb”

SERIE D – Il difensore della Forsempronese tornato dal 1′ a Vastogirardi. Domenica arriverà la capolista

È finito 0-0 domenica scorsa il recupero della partita di campionato rinviata a gennaio tra Vastogirardi e Forsempronese. Approfittando della pausa con i giovani della Serie D selezionati dal commissario tecnico Giannicchedda per partecipare al torneo di Viareggio, tra cui anche il giovane difensore biancazzurro classe 2006 Calvosa, la formazione di mister Fucili ha fatto un altro passetto in avanti verso la salvezza con la squadra che resta a distanza di sicurezza dalla lotta in fondo.

Nicola Camilloni da svariate stagioni a difendere i colori del Fossombrone analizza così la gara: “Abbiamo fatto una partita contro una squadra che non merita la classifica che si ritrova, che dal punto di vista tecnico è molto brava, un campo difficile, – ci racconta il difensore biancoceleste – ci hanno messo in difficoltà il primo tempo, però anche noi siamo stati in grado di creare delle occasioni importanti con la traversa di Casolla e il gol sbagliato sulla ribattuta. Nel secondo tempo abbiamo preso le misure e abbiamo portato a casa questo risultato che muove la nostra classifica e ci mantiene lontani dalle zone pericolose”.

Tornato titolare dopo circa un mese come sempre Camilloni ha dato il suo contributo a tenere inviolata la porta di Amici: “Ci sono dei momenti in cui si gioca un po’ meno e altri in cui invece si viene impiegati con maggior frequenza – osserva Nicola – Mi sono allenato bene ho mantenuto la fiducia sia del mister che in me stesso per poter continuare a prepararmi sereno e tranquillo, aspettando l’occasione che domenica poi è arrivata e sono soddisfatto della mia prestazione. Arrivati a questo punto della stagione conta poco però la prova del singolo, l’importante è raggiungere tutti insieme l’obiettivo principale che è la salvezza”.

Verso quell’obiettivo domenica a Fossombrone arriva uno degli ostacoli più complicati della stagione, la Sambenedettese capolista che non intende più perdere il passo: “Avversario difficilissimo, una squadra sicuramente molto attrezzata, ma noi non ci dobbiamo far intimorire da questo, affrontiamo tutte le partite come se fossero uguali cercando sempre di dare il massimo e speriamo di riuscire a fare punti. Nel girone di ritorno è sempre più difficile sia per la forza degli avversari, ma anche per il valore dei punti in palio – conclude Camilloni – soprattutto a dodici partite dalla fine, diventano molto più importanti rispetto al girone di andata”.

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS