Camerino, Fossombrone e Chiaravalle le strutture completamente dedicate al Coronavirus

A questi si aggiungono Ancona e Marche Nord che si sono riorganizzate internamente

Saranno tre, almeno per il momento, gli ospedali marchigiani interamente dedicati all’emergenza Covid19.

La riorganizzazione sarà ufficializzata nella giornata di oggi dalla Regione Marche. Le strutture scelte sono quelle di Camerino, Fossombrone e Chiaravalle. In questi ospedali saranno ospitati i degenti contagiati da coronavirus che hanno superato la fase acuta.

Mentre a Camerino i pazienti sono stati già spostati in altre strutture limitrofe, per Fossombrone e Chiaravalle sarà necessaria circa una settimana per riuscire a garantire circa 75 posti per gli affetti da coronavirus post fase critica.

A queste strutture, ovviamente, si aggiungono Ancona e Marche Nord che si sono già riorganizzate internamente: Torrette avrà 100 posti complessivi e una palazzina dedicata, mentre tra Pesaro e Fano ci sono già 43 posti tra rianimazione e semintensiva.
La riorganizzazione è in corso, i numeri sono sul tavolo insieme ai protocolli da approvare oggi.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia