Camerino, dramma per l’arcivescovo Brugnaro: muore a 40 anni il nipote Simonpietro

Il giovane ha accusato un malore la domenica di Pasqua

Simonpietro Ciccone, nipote dell’ex arcivescovo di Camerino Brugnaro, è morto a soli 40 anni. Il noto manager milanese ha accusato un malore nella domenica di Pasqua. Inspiegabili le cause del malessere improvviso che ha stroncato la sua giovane vita. Simonpietro lascia la mamma Daniela Fanny Brugnaro, il padre Pasquale Ciccone e la fidanzata Francesca Belgiojoso. Quando si è verificata la tragedia era presente anche monsignor Francesco Brugnaro.

“Il mondo sembra sempre più luminoso dietro un sorriso. Grazie a te Cocoi, il nostro mondo è stato più luminoso, divertente, pieno di magia. La tua energia, il tuo sorriso, e il tuo sguardo pieno di vita è quanto di più prezioso portiamo dentro il nostro cuore. Oggi, il naso rosso dei #Duturclaun si stringe un po’ di più. Amico, compagno di avventure, per noi una fonte di energia inesauribile”. Con queste parole pubblicate su un post su Facebook, lo ricordano i volontari della Onlus “Dutur Claun” di Milano, un’associazione di clownterapia di cui Simonpietro faceva parte.

Il funerale si celebrerà mercoledì 24 aprile alle ore 13.30 presso la chiesa di Santa Maria della Sanità a Milano, e nel pomeriggio ci sarà una seconda esequia alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Masnago, nel comune di Varese. Il corpo di Simonpietro verrà sepolto nel cimitero di Caidate a Sumirago.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS