Camerano, Comune scopre un tesoretto da un milione di euro

Approvato il Bilancio consuntivo 2023

È stato approvato il Bilancio consuntivo 2023 del Comune di Camerano, il documento è stato ratificato durante il Consiglio Comunale di giovedì 27 aprile con i voti favorevoli del gruppo di maggioranza, contrari quelli dell’opposizione.

“Il Bilancio consuntivo – commenta il Sindaco di Camerano Oriano Mercante – è uno degli atti più rilevanti di un Comune che, oltre ad accertare l’equilibrio economico, consente la piena e completa operatività dell’ente. Il Bilancio consuntivo segue l’approvazione del Bilancio per l’annualità 2023 avvenuta nella seduta consiliare del 20 dicembre 2022, data utile che non ha avuto necessità di usufruire della proroga concessa agli enti, a conferma dell’impegno della Giunta e dell’ottimo lavoro svolto dalle varie aree funzionali del Comune. Un Bilancio consuntivo con un avanzo pari a 960.000 euro, così come lo erano i precedenti, peraltro, a testimonianza dell’oculatezza e diligenza del buon padre di famiglia nella gestione delle risorse pubbliche che anche la nostra amministrazione sta dimostrando. Tali fondi saranno probabilmente utilizzati per investimenti in opere come la costruzione della bretella di via Scandalli o la ristrutturazione del teatro Maratti, per la quale bisognerà comunque accendere un ulteriore mutuo. Non abbiamo alcun tipo di esposizione debitoria, siamo a pieno titolo fra i Comuni più sani e virtuosi d’Italia, il nostro è pertanto un Comune che può accedere a qualsiasi tipo di finanziamento qualora ve ne sia l’adeguata motivazione progettuale o infrastrutturale.

Nonostante le difficoltà riscontrate da tutti i Comuni italiani a causa dei forti incrementi dei costi energetici, nel Bilancio di previsione si sono mantenuti e rafforzati i servizi offerti alla cittadinanza e la qualità degli stessi, con particolare attenzione ai soggetti disagiati e fragili, garantendo tutte le prestazioni legate agli aspetti sociali. Come da programma di mandato, in merito alle opere pubbliche, sono previste nel territorio comunale attività di manutenzione straordinaria che interesseranno la riqualificazione della rete stradale. Continueranno, inoltre, altri importanti investimenti sovvenzionati con fondi PNRR come il nuovo asilo nido.
In una prospettiva di miglioramento dei servizi ai turisti e per garantire adeguati interventi in materia di servizi pubblici, recupero e manutenzione del patrimonio culturale, è stata introdotta l’Imposta di soggiorno per l’anno 2023. Una scelta che mette Camerano in linea a tutti i Comuni che rientrano all’interno del territorio del Parco del Conero e della sua riviera che, nella prossima imminente stagione estiva, sarà la meta turistica d’eccellenza più attrattiva di tutto il territorio marchigiano. Infine, abbiamo adeguato l’IMU sulla seconda casa ai Comuni limitrofi al nostro”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS