Cambio modulo e sorpresa dal 1′: la Fermana di Riolfo prepara il derby

SERIE C – In soffitta il 3-4-2-1. Possibile nuovo ingresso a metà campo: l’ex Pro Vercelli Sangiorgi?

Meno due a Fermana-Ancona Matelica. I canarini stanno facendo quadrato attorno a loro stessi per cercare di uscire da un momento intricato: al campo si è rivisto il ds Matteo Scala, presente pure il dg Fabio Massimo Conti.

Domenica, al Recchioni, c’è un derby da portare a casa. Per farlo, l’allenatore Giancarlo Riolfo sta pensando ad un cambio di modulo. Stop al 3-4-2-1 (con sprazzi di 3-5-2) che dura da ottobre e che ultimamente non ha più portato vittorie: via libera ad un possibile 4-4-2 che bene era stato interpretato nella ripresa di Montevarchi, due turni, fa, nonostante anche in quel caso arrivò una sconfitta.

Sì, ma nel secondo tempo i canarini riempirono meglio l’area, sbatterono contro i pali e solo per sfortuna non riuscirono a strappare punti. Appare lecita l’idea di ripassare a quattro dietro – Scrosta con Blondett -, mentre davanti il tandem sarà composto da Cognigni – l’ex dorico indosserà la fascia da capitano, Urbinati è k.o. – e Marchi. Pannitteri a destra, dubbi sull’out sinistro. Ma la vera sorpresa potrebbe quagliarsi in mediana. Accanto all’ex Matelica Mbaye, nelle ultime sedute Riolfo ha testato Alessandro Sangiorgi, play classe ’99 ex Pro Vercelli.

Arrivato a Fermo l’ultimo giorno del mercato invernale a seguito di uno scambio con Alessio Nepi (poi girato a Lecco, dove è titolare nel girone A), sarebbe all’esordio dal 1′. “Figlioccio” di mister Vito Grieco (padre dell’ex canarino Roberto, ora alla Recanatese) che lo svezzò nel vivaio facendolo debuttare in prima squadra con la Pro, il ragazzo lo scorso anno era sceso in D a Chieri per riprendersi da un infortunio grave al ginocchio. Da non escludere comunque la pista che riporta a Graziano. Decisiva la rifinitura di sabato.

In casa Ancona Matelica, è squalificato Faggioli (già 11 gol per il talento prelevato in estate dal Castelnuovo Vomano di mister Di Fabio, quanti bei giocatori nel girone F di Serie D…) ed è infortunato D’Eramo. Attenti a quei due: in rampa di lancio Rolfini (14 gol al Del Conero, è vicecapocannoniere del girone) e Gasperi, meteore alla Fermana, protagonisti con i dorici.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS