Caldarola, il sindaco depone due corone d’alloro per le vittime di guerra

Il primo cittadino Giuseppetti: “Stiamo vivendo un’altra battaglia che solo uniti potremmo vincere”

Nella giornata di oggi, 4 novembre, dedicata all’unità nazionale e alle forze armate, anche l’amministrazione comunale di Caldarola ha voluto dedicare un momento di riflessione alle vittime di tutte le guerre. Nonostante le restrizioni dovute al coronavirus il sindaco Luca Maria Giuseppetti ci ha tenuto a deporre due corone d’alloro sulle due lapidi presenti in piazza Vittorio Emanuele e in piazza XXIV maggio.

“Stiamo vivendo un’altra battaglia che solo uniti potremmo vincere, proprio dall’insegnamento dei nostri nonni dobbiamo imparare a non arrenderci e ad affrontare i sacrifici richiesti per il bene di tutti” ha affermato Giuseppetti.

Articoli più letti della settimana