Calci, pugni e lancio di bottiglie in vetro, nei guai tre giovani rissosi

Daspo Urbano, non potranno più avvicinarsi ai locali del centro di Offida per 21 mesi complessivi: provvedimento della Questura

La Questura di Ascoli ha emanato tre provvedimenti di Daspo urbano, su informativa della Stazione Carabinieri di Offida, a seguito dei fatti occorsi nella nottata del 22 giugno nei pressi di uno dei bar più frequentati del centro storico di Offida a margine della movida del fine settimana. Nella circostanza si erano verificati gravi disordini che si concretizzavano in scontri con calci e pugni, lancio di bottiglie di vetro, suppellettili e sgabelli del bar.

Per i tre giovani destinatari dei citati provvedimenti, oltre alle conseguenze penali del loro comportamento, è scattato il “Daspo Urbano” per complessivi 21 mesi. Nel periodo di valenza dei citati provvedimenti, i giovani non potranno accedere o stazionare nelle immediate vicinanze degli esercizi pubblici ubicati nella zona del centro storico di Offida dalle ore 20 alle ore 06 di ogni giorno. La violazione è punita con la reclusione dai sei mesi ai due anni e con la multa da 8.000 a 20.000 euro.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS