Caduta nel Fosso, il Tivoli passa

SERIE D – Tre gol per gli ospiti, sconfitta per la squadra di Fucili

di Walter Pandolfi

Vince meritatamente il Tivoli che riesce a ribaltare lo svantaggio dopo che il Fossombrone nei primi minuti fallisce il gol del raddoppio. Fossombrone con 4 difensori, Pagliari, Germinale e Battisti in attacco e il nuovo arrivato Lorenzoni a ridosso delle punte e Casolla in panchina. Ospiti con 4 difensori, Savi e il bomber Maurizi in avanti e il numero sette Pellegrini centrocampista centrale avanzato pronto a inserirsi nelle azioni offensive dei suoi. Fossombrone subito alla ricerca del gol e al 6′ sul proseguo di un calcio di punizione delizioso pallonetto per Pagliari che da pochi passi dall’aerea piccola si lascia deviare il tiro. Nemmeno il tempo di arrabbiarsi per l’ occasione mancata e un minuto dopo calcio di punizione dalla fascia sinistra, traversone in area, Rovinelli sfiora di testa quel tanto che basta e insacca. Quattro minuti dopo il Fossombrone vicino al raddoppio. Palla in area per Conti. Si salva col fiatone il Tivoli ma il numero otto del Fossombrone ci mette del suo. Dal possibile due a zero un minuto dopo si passa all’ uno a uno. Difesa dei padroni di casa che tergiversa un po’ troppo, palla a Ruci che dalla lunga distanza lascia partire un tiro che viene deviato da un giocatore del Fossombrone. L’ estremo difensore Amici non può arrivarci e i laziali festeggiano il gol del pareggio. Fossombrone che fa fatica a riorganizzarsi e al 16′ micidiale contropiede ospite sulla fascia destra. Camilli entra di potenza in aerea e viene trattenuto per un braccio. Rigore. Dal dischetto il bomber Maurizi calcia angolato ma non forte. Amici respinge ma sul pallone si avventa Di Emma che raddoppia per i laziali. Veloci, corti, grintosi, tecnicamente validi gli uomini di mister Granieri non concedono molto ai padroni di casa, generosi ma non lucidi. Al 46′ però gli uomini di mister Fucili reclamano un calcio di rigore per una trattenuta in area su un giocatore in fase di rientro. Si prosegue tra vibranti proteste. 

Ripresa con Fossombrone alla ricerca del pari e al quarto d’ora Battisti dopo un batti e ribatti in area impegna l’ estremo difensore ospite in una difficile respinta. Ma il Tivoli c’è e al minuto 22 ancora in contropiede il nuovo entrato Recchiuti su imbeccata di Maurizi perde l’ attimo buono. Due minuti dopo i padroni di casa restano in dieci. Rosso diretto per Conti. Forse qualche parola di troppo rivolta all’ arbitro apparso comunque non all’ altezza della situazione. Si susseguono i cambi da una parte e dall’altra. E al 26′ arriva l’ epilogo della partita. Cross dal fondo, colpo di testa all’ indietro per il bomber laziale Maurizi che insacca senza troppa difficoltà il suo nono gol stagionale. Il terzo gol non spegne il cuore dei padroni di casa ma ne intacca la lucidità e allo scadere anche il numero sette del Fossombrone deve andare anzitempo sotto la doccia anche lui espulso. Finisce col Fossombrone in nove una giornata non brillante per gli uomini di mister Fucili che non intacca però un 2023 ricco di straordinarie soddisfazioni per la squadra sulle rive del Metauro. 

FOSSOMBRONE-TIVOLI 1-3

Fossombrone: Amici, Bianchi, Calvosa, Pandolfi L. , Camilloni ( 42 2t Camilloni), Rovinelli ( al 33 2t. Pandolfi R.), Pagliari, Conti, Germinale, Lorenzoni ( Palazzi 14 2t. ), Battisti ( al 33 2t. Casolla). A disposizione: Marcantognini, Urso, Tagnani, Pandolfi R., Bucchi, Aguzzi, Procacci, Casolla, Palazzi.  All’. Fucili. 

Tivoli: Zappala, Iurgens, Sconamiglio, Valentini, Di Emma, Ruci, Pellegrini (20 2t. Recchiuti),  Panaioli ( 36 2t. Fatati),  Camilli ( 40 2t. Cruz), Maurizi ( 31 2t De Marco ), Savi ( 40 2t. Santarelli). A disposizione: Vento, Rossetti, Montesi, Spirito, Santarelli, Fatati, Recchiuti, De Marco, Cruz. All’. Granieri. 

Arbitro sig. Casali di Crema. 

Note: Ammoniti: Pagliari ( Fossombrone), Panaioli e Maurizi ( Tivoli). Espulsi: Conti e Pagliari ( Fossombrone). Recupero: 2 + 7. Spettatori 250 circa. 

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS