Cadavere di una donna ripescato nelle acque del porto di Civitanova

Il corpo è stato trovato senza telefono e senza documenti

Dopo il cadavere della ragazza di 30 anni ripescato in mare ad Ancona, questa mattina è stato recuperato anche il corpo di una donna al molo Est del porto di Civitanova Marche.

L’allarme è scattato poco prima di mezzogiorno quando alcuni passanti hanno notato il corpo che galleggiava, a pancia in sotto, a meno di due metri dalla scogliera. Sul posto la motovedetta della Guardia Costiera, il 118 e la Croce Verde. Il cadavere, trovato senza telefono e senza documenti, non è ancora stato identificato. Stando alle prime informazioni dovrebbe essere una donna di circa 50 anni; aveva la fede al dito.