Bussolari e quel gol all’Olbia

Foto dal libro Orgogliosamente Ancona

CALCIO – Le parole dello storico difensore dell’Anconitana

Negli anni settanta Ancona e Olbia spesso e volentieri si sono incrociate ma in quei anni le cose per l’Anconitana non andavano di certo a gonfie vele. Prima il terremoto del 1972 con la squadra che si piazzò all’ultimo posto poi come se non bastasse il doppio salto indietro per un calcio di rigore fallito da Galli contro il Grosseto che di fatto spinse i dorici in serie D.

Tra le sfide da ricordare quella del 5 novembre del 1972 con l’Ancona che in casa supero per 2 a 0 l’Olbia con le reti di Giugno e Bussolari per poi cedere nella gara di ritorno per 5 a 3 giocata il 1 aprile del 1973. A ricordare quella stagione Renato Bussolari storico difensore dell’Anconitana: “La città era provata a causa del terremoto. Nonostante ciò riuscimmo a regalare qualche soddisfazione ai nostri tifosi anche se metà campionato lo giocammo in campo neutro in quanto al Dorico erano state montate le tende dei terremotati. Quella partita con l’Olbia me la ricordo bene, dopo 10 minuti avevamo già messo al sicuro il risultato. Feci il secondo gol direttamente su punizione. Nonostante ciò a fine stagione non riuscimmo ad evitare la retrocessione in serie D”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia