Bufera in Serie D girone F, arrestato un presidente

Ai domiciliari il numero uno dell’Avezzano Andrea Pecorelli, coinvolto in presunta truffa

E’ scoppiata una bomba in Serie D girone F, in Abruzzo, precisamente ad Avezzano. Arrestato il presidente Andrea Pecorelli, ora ai domiciliari, finito nel mirino per presunta truffa scovata dalla Procura della Repubblica. Le accuse sono di autoriciclaggio e truffa aggravata. In stato di fermo anche un’altra persona, presumibilmente un parente. Nei giorni scorsi l’Avezzano era rimbalzato sulle prima pagine per aver ingaggiato il figlio di Francesco Totti. Ora, però, l’arresto del presidente che potrebbe sparigliare le carte in un girone dove convergeranno le varie marchigiane, Ancona, Recanatese, Fermana, Civitanovese, Atletico Ascoli, Castelfidardo, Vigor Senigallia e Forsempronese.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS