Brucia il capannone della Rimel: chiuse scuole e fabbriche

In corso valutazioni dei tecnici Arpam

Scuole e fabbriche chiuse almeno per tutta la giornata di oggi (6 dicembre) nella zona industriale di Casette Verdini, frazione di Pollenza, dove da ieri sera attorno alle 23 brucia il capannone della Rimel, azienda che si occupa di riciclo metalli (leggi qui).

Imponente il dispiegamento di mezzi dei Vigili del Fuoco da tutta la provincia di Macerata oltre che dal capoluogo con le squadre che si stanno dando il cambio per spegnere quanto prima i focolai più piccoli che ancora sono in corso.

A preoccupare è però la densa coltre di fumo nero visibile a diversi chilometri di distanza che si sta muovendo velocemente portando con sé cattivi odori. Sulla pericolosità della nube di fumo sono in corso le valutazioni dei tecnici dell’Arpam. Convocata in mattinata in Prefettura una riunione con i tecnici e i sindaci delle aree interessate: Macerata e Tolentino oltre che Pollenza. A scopo precauzionale, i sindaci invitano a tenere chiuse le finestre delle abitazioni e ad evitare di uscire all’aria aperta nelle aree più colpite.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS