Branco di lupi sbrana un cinghiale: l’incontro choc per un gruppo di ciclisti

Il fatto lungo la Provinciale del Conero

Erano usciti come sempre per il tradizionale giro in bicicletta ma ad un certo punto si sono imbattuti in un branco di lupi che stavano pasteggiando a bordo strada a spese di un cinghiale. Protagonisti dell’intera vicenda un gruppo di ciclisti residenti nella zona di Osimo che di solito si ritrovano dalle parti dell’Ikea per poi spingersi a passo sostenuto in direzione di Sirolo, risalire la zona del Conero lungo la provinciale, oltrepassare la frazione di Varano per poi ritrovarsi in zona Stadio Del Conero e da lì tornare al parcheggio dell’Ikea.

Un giro che di solito richiede circa 3 ore da passare in completa spensieratezza ma l’ultima uscita avvenuta nei giorni scorsi ha riservato un fuori programma con questi ciclisti che si sono imbattuti in un branco di cinghiali che stavano pasteggiando sulla carcassa di un cinghiale a bordo strada. Il fatto è avvenuto nei pressi del bivio che dalla Provinciale del Conero, meglio conosciuta come la Strada del Monte, conduce poi a Portonovo. All’uscita di una curva i ciclisti hanno notato i lupi intenti a sbranare quello che restava di un cinghiale. Difficile stabilire se l’animale sia stato investito da una vettura per finire poi nello stomaco dei lupi o fosse stato inseguito e poi attaccato sul ciglio della strada dagli stessi lupi. Stà di fatto che il pasto è stato interroto sul più bello dall’arrivo dei ciclisti. Due lupi hanno continuato a pasteggiare come se nulla fosse il terzo invece si è girato verso i ciclisti osservando cosa potesse mai accadere. Una situaziuone surreale con i ciclisti che hanno deciso di fermarsi e passare lentamente dall’altra parte della carreggiata spingendo a mano le biciclette.

A seguire l’intera scena il lupo che è rimasto in posizione fino a che i ciclisti non hanno rimesso i piedi sui pedali per poi allontanarsi di gran carriera. Un incontro ravvicinato del terzo tipo che ha dato una scarica di adrenalina a questi ciclisti che si sono detti fortunati di aver visto i lupi a pochi metri e sopratutto di non essere stati attaccati da questi animali. Lupi che sempre più spesso vengono segnalati in zona con questi animali che non esitano a raggiungere i centri abitati con avvistamenti che si sono registrati a Varano, Candia, Falconara cosi come in via Angelini e dalle parti di via della Ferrovia zone che si trovano a stretto contatto con il Parco del Conero. Una convivenza possibile che entra in crisi nel momento in cui vengono attaccati animali da cortile o animali da compagnia lasciati liberi di muovesi senza alcuna limitazione in tal senso.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS