Botta e risposta Falzone-Buccolini, Esanatoglia ripresa all’ultimo

Esanatoglia beffata all'ultimo

SECONDA CATEGORIA F – Sul neutro di Colmurano i biancazzurri pareggiano 1 a 1 contro il Ripesanginesio: incandescenti gli ultimi quindici minuti di gara

Si conclude senza vinti e vincitori la gara tra Ripesanginesio ed Esanatoglia. Sul neutro di Colmurano le squadre impattano 1-1 con le reti, tutte nei minuti finali: Falzone porta avanti gli ospiti, a cinque minuti dal termina pareggia i conti Buccolini.

Passano appena due minuti ed è subito l’Esanatoglia a farsi vedere nell’area di rigore locale con Jonuzi, ma è bravo Telloni a dirgli di no. Al 20′ ci prova Falzone dal limite, ma il tiro risulta debole e centrale. Il primo tempo non regala molte emozioni, se non per l’agonismo mostrato da entrambe le squadre all’altezza del centrocampo. Al 44′ lampo di Jonuzi per l’Esanagolia, supera un paio di avversari ma ancora una volta Telloni è bravo ad opporsi. Anche nella ripresa sono i biancazzurri a dettare i ritmi del gioco e al 77′ raccolgono i frutti sperati: Jonuzi si procura una punizione, dai 25 metri va il solito Falzone che con un tiro magistrale la insacca nel sette alla sinistra del portiere che non può arrivarci. Allora il Ripesanginesio si getta in avanti a caccia del pari. L’Esanatoglia non riesce a resistere all’ondata locale e a cinque minuti dal novantesimo Buccolini di testa buca Costantini per l’1-1 finale.

Il tabellino

RIPESANGINESIO – ESANATOGLIA 1-1

Ripesanginesio: Telloni, F. Carradori, Buccolini, Nardi (45′ Galanti), F. Staffolani, Lauriola (65′ Sciamanna), Boe, Martorelli (75′ Passarini), Contigiani (88′ Taccari), Forti (65′ A. Carradori), Verdicchio. All. Lorenzo Ferranti.

Esanatoglia: Costantini, C. Ruggeri, Procaccini, Pompei, Bruno, Bernardi, Vanità, Guidarelli, Jonuzi, Falzone (92′ Silvestri), M. Ruggeri (70′ Pallotta). All. Massimo Ferranti.

Arbitro: Petrini di Fermo.

Reti: 77′ Falzone, 85′ Buccolini.