Botta al ginocchio per Bogdan, Viali: “Ora conta solo l’Ascoli e il risultato”

SERIE B – Il tecnico parla in vista della sfida contro il Palermo

“La sosta è stata molto utile per poter ripartire. Adjapong sta facendo riabilitazione ma ci vorranno ancora un paio di settimane, Bayeye è pronto per giocare e in quel ruolo siamo messi bene, mentre Bogdan ha un problema e non ci sarà. Falasco? Il patron ci ha parlato e lui si è messo a disposizione, dovrà lavorare molto per riconquistarsi il posto,  Nestorovski lo vedo bene e con entusiasmo, Di Tacchio ha lavorato bene ma deve trovare la condizione gara – prosegue Viali -Milanese ha fatto un campionato regolare e ha una buona condizione, ha cambio di velocità e strappo”. Secche e decise le parole di William Viali, tecnico dell’Ascoli, alla vigilia della sfida del Picchio contro il Palermo al Del Duca (ore 14).

E sui rosanero il tecnico ha proseguito: “Temiamo l’organico al completo, l’allenatore è bravo, è una squadra costruita per vincere ma domani crediamo nella nostra voglia di ripartire. Dalla partita con la Feralpi è partito un nuovo percorso, dobbiamo accelerare anche la nostra presenza, dobbiamo essere bravi anche nel non possesso. A Bolzano il calo può essere stato causato dal turno infrasettimanale, ma dovremo essere elastici anche mentalmente. Di Tacchio e Gnahorè possono anche giocare insieme, ma al di là delle scelte, vedremo come si svilupperà la partita. Non parlo di questioni legate al passato, il Patron ha detto tutto su certe questioni. Adesso conta solo l’Ascoli, la maglia e i risultati. Il gruppo Ascoli è questo, dobbiamo far felici i tifosi, i quali ci hanno mandato vibrazioni positive- prosegue Viali- Domani vogliamo fare un’altra grande gara. Giovane è una mezzala che può fare anche il terzino. Dobbiamo vivere di certezze e quest’Ascoli sa di essere indietro ma sta lavorando tanto e crede in quello che fa nel suo campionato. Serve grande equilibrio ma anche accettare le critiche. Su Mendes dico che è un vero giocatore da Ascoli, corre come un centrocampista, contrasta come uno stopper e fa sprint come un’ala, può diventare un grande riferimento e deve essere d’esempio e un leader. E’ sereno, sorridente e con grande entusiasmo, credo che ha grandi margini di miglioramento”.

Nel frattempo lo stesso tecnico bianconero ha diramato la lista dei 23 convocati. Oltre a Tavcar e Adjapong, indisponibile come detto anche Bogdan per un trauma contusivo al ginocchio che sarà valutato meglio nei prossimi giorni.

PORTIERI: 1 Barosi, 12 Bolletta, 2 Viviano
DIFENSORI: 40 Bayeye, 55 Bellusci, 33 Botteghin, 54 Falasco, 3 Haveri, 14 Quaranta
CENTROCAMPISTI: 10 Caligara, 18 Di Tacchio, 23 Falzerano, 8 Giovane, 5 Gnahoré, 6 Kraja, 73 Masini, 20 Milanese
ATTACCANTI: 15 D’Uffizi, 28 Manzari, 90 Mendes, 7 Millico, 30 Nestorovski, 99 Rodriguez

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS