Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Bonacini, tutto perfetto ma fatale l’errore finale: Palermo è poca roba

/
img
Bonaccini a canestro

PAGELLE PODEROSA – Thomas bello a metà, Conti e Serpilli non pervenuti: Cucci si concede pochissime fiammate

(foto di Gianmaria Matteucci)

di Michele Raffa

Thomposon 6: Ha iniziato la gara dimenticandosi cosa significasse la parola difesa, col passare dei minuti cresce sostenuto anche dagli assist di Bonacini e alla fine porta a casa una prestazione tutto sommato solida.

Mastellari 5: Commette in poco tempo tre falli, il quarto quando mancano ancora 18 minuti e tutto ciò va a scapito di prestazione e punteggio personale

Conti 4,5: I rimproveri a suo indirizzo di Mastellari e Cucci riecheggiano ancora nel PalaSavelli, mentalmente cede e coach Ciani centellina il suo utilizzo.

Palermo 5: Troppo poco per i minuti giocato, sbaglia tantissimo soprattutto all’inizio e non entra mai in fiducia. Anche lui è condizionato dai falli.

Bonacini 7: Indiscutibilmente il migliore tra i suoi. Entra caldo come una stufa dalla panchina, determinato e incisivo. La sua carica scuote una Poderosa dormiente, sembra essere fin tutto perfetto, ma l’arresto e tiro respinto dal ferro prima della tripla di Ndoja grida vendetta

Thomas ai liberi

Thomas 6: Gioca tutti i 40 minuti senza mai andare in panchina. In attacco fa il Thomas, schiacciate spettacolari e canestri da ogni dove, l’attitudine difensiva però lascia a desiderare.

Cucci 5,5: La partenza è blanda, poi si accende insieme ai compagni, ma è solo un fuoco di paglia.

Serpilli 4: Gioca poco più di cinque minuti di pochissima intensità, in difesa è un telepass per i biancorossi, nell’altra metà campo è inesistente.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!