Bonacchi pensa già da fanese: “Alma prima scelta, avevo anche chance di C”

SERIE D – Il nuovo arrivato è un fedelissimo di mister Mosconi

Il Fano ha alzato un muro in difesa con Christian Bonacchi, centrale ex Tolentino voluto fortemente da mister Mosconi, accontentato dal dg Rino D’Agnelli. Il ragazzo di origini toscane già parla da fanese. “Sono stato accolto come uno di famiglia, significa che c’è già un grande gruppo. Se sono qui, al di là dell’importanza di una piazza come quella di Fano, è perché ci sono mister Mosconi ed i miei ex compagni al Tolentino Capezzani, Severini e Padovani“.

Per il difensore è stata una estate intensa. “Inizialmente ho temporeggiato avendo concrete possibilità di andare in C, ma in D l’Alma è sempre stata la mia prima scelta e come si sono prospettate le condizioni per venire non ho esitato un momento a salire a Frontone. Sono molto felice di essere qui, carico nell’indossare i colori di un club che ha una storia fatta di tanto professionismo e di poter giocare davanti ad una tifoseria così calda in grado di essere il dodicesimo uomo in campo. Starà a noi poi creare entusiasmo, interpretando al meglio la filosofia di calcio del mister.”.

Saldo il rapporto che lega Bonacchi e Mosconi. “Al mister piacciono gli uno contro uno in ogni zona del campo. Vuole gente di carattere, aggressiva sulla palla e sull’avversario, che non abbia paura a prendersi delle responsabilità. E poi si deve essere una famiglia, perché la forza del gruppo ti aiuta a superare le difficoltà che inevitabilmente si incontrano e ti consente di ottenere risultati anche insperati”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia