Bocce, Serie A: esordio super della neopromossa Montesanto

Il sodalizio di Potenza Picena batte 6 a 2 Rende. Debutto con pareggio esterno (4 a 4) per Montegranaro, Fotespina cade in casa 6 a 2 con Treviso

Una vittoria, un pareggio e una sconfitta. E’ questo il bilancio delle tre squadre marchigiane di bocce che sabato hanno fatto il loro esordio nella prima giornata del campionato di serie A 2019-2020.

Il successo è arrivato per mano della neopromossa Montesanto. La squadra di Potenza Picena è andata a vincere in terra calabrese sul Città di Rende con il punteggio di 6-2. Davvero un bell’impatto con la massima divisione per la squadra allenata da Giuseppe Petrelli che ha letteralmente dominato nella terna e negli incontri individuali, perdendo i due set nei match di coppia a vittoria ormai acquisita.

Buon pareggio in trasferta 4-4 per la rinnovatissima squadra del Montegranaro che ha schierato ben tre nuovi acquisti (Cassarino, Renzi e Bonfigli) che, insieme alla vecchia guardia costituita da Dari e Angrilli, hanno dato il loro valido contributo perché la squadra uscisse imbattuta dall’insidiosa partita in Umbria contro l’Aper.

Unica sconfitta quella del Fontespina che, del resto, aveva il compito sulla carta più complicato sul campo della fortissima Fashion Cattel Monastier di Treviso, trascinata dal recanatese Mirko Savoretti. La squadra civitanovese di coach Attilio Macellari si è peraltro ben comportata, lottando con le unghie e con i denti, ma senza riuscire ad andare oltre il 2-6 finale, con i due set della bandiera conquistati dalle coppie Sabbatini-Gattari e Macellari-Calvarese.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS