Bluff di Guida agli sgoccioli: Fano rischia pure l’Eccellenza e la Jesina è alla finestra

Giocatori non pagati, decisamente improbabile la domanda di ripescaggio in D entro lunedì. Poi altre due settimane di tempo per l’iscrizione al massimo campionato regionale. In caso di sparizione, i leoncelli verrebbero ripescati

Annullati gli incontri con i calciatori per trattare – cosa esattamente? -, i soldi per i bonifici non ci sono e di conseguenza mancano le liberatorie. E’ oramai saltata la possibilità che il Fano faccia la tanto considerata domanda di ripescaggio in Serie D – i tempi scadono lunedì – dato che oggi è venerdì e c’è il weekend di mezzo. Misfatto Salvatore Guida, il presidente che se la prende con tutti tranne che con se stesso. Tante chiacchiere e pochissimi fatti, tanto che adesso il comune gli ha tolto pure la concessione del Mancini e lui, per tutta risposta, ha continuato a non pagare nessuno, però (sembra) smuovendosi per trovare un campo idoneo nei paraggi per iscriversi all’Eccellenza. Ennesimo bluff? Il countdown è attivato.

Per l’Eccellenza, campionato che l’Alma ha il diritto di disputare, ci saranno comunque altre due settimane di tempo (d’agonia?) per potersi mettere a posto. Le iscrizioni scadono lunedì 22 luglio alle ore 19, ma se la parte più consistente dei calciatori avanza ad oggi 5 stipendi bisognerebbe incominciare a farsi due domande. Il “Signor Pagherò” alla fine pagherà?

Senza Eccellenza, sarebbe la morte calcistica dell’Alma Juventus Fano, che poi dovrebbe costituire un’altra società ex novo sfruttando i margini concessi dalle Noif per farsi immettere in sovrannumero ad un campionato regionale. Realisticamente dalla Promozione in giù. Eccellenza? Appare chance utopistica. Domanda provocatoria: una squadra che deve fare l’Eccellenza non paga, fallisce e poi riparte dall’Eccellenza? Servirebbero spinte clamorose, ma sarebbe illogico e si creerebbe un precedente oltretutto pericoloso. Se il Fano perisse, rinascerebbe invece la Jesina. Con l’Atletico Centobuchi – ora Atletico Mariner – ripescato al 100% al posto del Castelfidardo salito in D, se si creasse un buco lo occuperebbe la migliore delle retrocesse, dunque proprio la Jesina che ha perso i playout con il Monturano. Al Carotti stanno seguendo da vicino la vicenda.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS