Blondett un disastro, giallo ingenuo per Scrosta: Riolfo, e adesso?

PAGELLE FERMANA – Canarini contestati a Montevarchi. Male un po’ tutti

di Lorenzo Attorresi

Ginestra 6: non deve miracoleggiare però è pronto. Sono altri che tradiscono nel momento più difficile.

Blondett 4: partita pessima, presuntuosa, disattenta, piena di topiche. Mister Malotti, uno che qualcuno porta in giro perchè, secondo leggenda, arriverebbe all’allenamento col suo pitbull per far correre più forte i calciatori, sa anche leggere le partite. “La Fermana gioca con la difesa a tre? Ed io allargo l’attacco”. Sorrentino freccia esterna non le l’aspettava nessuno, Blondett va in perenne difficoltà nell’uno contro uno e in occasione del gol incassato si porta appresso il cuscino dalla camera da letto. E non è nemmeno finita lì.

Urbinati 5.5: Gambale, 13 gol, non si vede poi molto. Eppure è decisivo nell’azione dell’1-0 quando di punta anticipa il capitano allungando la traiettoria per Sorrentino.

Scrosta 5: lui, da diffidato, avrebbe preso il quinto cartellino giallo, al 93′, per proteste dopo il calcio di rigore assegnato agli avversari. Sarebbe dunque squalificato per Lucca. Una ingenuità colossale. Coglie una traversa, gioca un secondo tempo da terzino sinistro ma è nel primo che non approccia a dovere. Moscio nell’occasione del gol, non morde e dalla sua parte arriva il cross…

Rossoni 5.5: due o tre cose di difficile comprensione.

Capece 5: non eccelle nella zona centrale.
Kyeremateng (40’st) sv: solo cinque minuti, incomprensibile.

Graziano 5.5: non parte male, salta di testa e fa rifiatare i suoi. In pressione molle sul traversone della rete.
Tassi (43’st) sv

Parodi 5: con il Pescara aveva fatto bene, da titolare stecca. Sacrificato per il cambio di modulo (dal 3-4-2-1 al 4-4-2) con l’over Marchi. Addio minutaggio alla prima difficoltà, d’altronde far punti era troppo importante. Quel è il colmo? In valigia non sono entrati né punti nè tantomeno soldi… Tra l’altro al cospetto di un Montevarchi privo del suo capitano (un centrocampista del 2001…), con in campo due calciatori classe 2002, due 2001, due 1999, due 1998 e due 1997. Il più vecchio? Un 1994. Dati che fanno male…
Marchi (1’st) 5: voto 10 all’uomo e alla carriera, ma Ettore delude anche al cospetto di quelli che possono essere suoi nipoti. Voto da condividere con chi l’ha scelto in estate, dopo 28 partite si può dire. Si mangia un gol che, probabilmente due o tre anni fa, non avrebbe sbagliato. Il tempo passa per tutti.

Pannitteri 5.5: stavolta delude pure il salvatore della Patria, un classe ’99 che ha tirato la carretta. Eppure, in un pomeriggio in cui non tocca palla, riesce anche a prendere un palo.
Bugaro (40’st) 5: cinque minuti che bastano e avanzano. Non è possibile presentarsi calciando un angolo in quel modo. Follia che a gennaio sia rimasto.

Simonelli 5: gli under che brillano stanno dall’altra parte del campo e lo scorso anno molti di loro giocavano in Serie D.
Frediani (18’st) 5.5: suo il cross per il palo di Pannitteri, sua una buona girata in porta – bravo il portiere toscano -, suo il fallo da rigore a tempo scaduto quando la Fermana era spaccata in due e almeno lui stava lottando nella sua area. Non è nemmeno fortunato. Brutti, però, i suoi calci piazzati. Stranezza.

Cognigni 5: poteva fare di più con quel destro da centro area? Forse sì.

Riolfo (all) 5: domenica scorsa, alla fine di Fermana-Pescara, mentre Capece chiedeva il risultato della Pistoiese, “Riolfone” alzò la voce dal box del Recchioni: “Cape, stai sereno”. I motivi per star sereni, però, quali sarebbero? Il collega Malotti gli incarta il primo tempo, bravo a correggersi nella ripresa. Ma non basta. La fortuna che l’aveva accompagnato sin qui gli sta voltando le spalle, vedi il palo di Pannitteri a Grosseto e il doppio legno colto a Montevarchi. Un pessimo segnale.

CRONACA DI MONTEVARCHI 2-0 FERMANA 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS