Blocco Studentesco Macerata protesta contro la mancanza di acqua calda

“Questo grava sulla difficile situazione che affligge gli studenti da ormai due anni”

Riceviamo e pubblichiamo da parte di Giovanni Domenella

Acqua calda? Nessuno qui l’ha scoperta“, recita così lo striscione esposto questa mattina dai militanti maceratesi del Blocco Studentesco all’entrata del Liceo Classico Leopardi a Macerata.

Un messaggio goliardico – si legge nella nota del movimento – ma diretto ad un problema che colpisce noi studenti nella vita di tutti i giorni“. “Inaccettabile che in pieno inverno, con la quasi totalità delle classi costrette a stare con le finestre aperte – continua la nota – si aggiunga anche il problema della mancanza di acqua calda all’interno della nostra scuola. Tutto questo grava sulla già difficile situazione che affligge gli studenti da ormai due anni.”

“Ancora una volta ci faremo Faro degli studenti per portare avanti la protesta – conclude la nota – affinché intervengano gli organi competenti a risolvere al più presto questo tipo di problemi che all’interno degli istituti non possono e non devono esistere.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana