Blitz della Polizia all’Hotel House: spaccio e immigrati irregolari

Operazione ‘Alto Impatto’

Operazione di controllo straordinario nel complesso residenziale ‘Hotel House’ di Porto Recanati. Tale operazione denominata ‘Alto Impatto’ si è svolta con la specifica finalità di accertare la presenza di situazione di illiceità, la presenza di clandestini o non in regola con le norme sul soggiorni e di destinatari di provvedimenti emanati dall’autorità giudiziaria o gravati da provvedimenti di rintraccio e al contrasto dei fenomeni illeciti. Come noto, il complesso residenziale, privato, è oggetto di costante monitoraggio attraverso le riunione del C.P.O.S.P. e riunioni tecniche di coordinamento delle Forze di Polizia al fine di garantire un’adeguata attività di prevenzione della criminalità predatoria e di potenziamento dell’azione di contrasto ai fenomeni legati allo spaccio di sostanze stupefacenti, tenuto conto anche della presenza di numerosi pregiudicati.

Nel corso dell’operazione sono stati identificati oltre un centinaio di occupanti, sequestrati un quantitativo di sostanze stupefacenti e diversi immigrati in stati di irregolarità.

Aggiornamento ore 13.15:
Sono state effettuate 14 perquisizioni nei confronti di altrettanti appartamenti. In uno di questi sono stati rinvenuti e sequestrati 53 grammi di hashish parte dei quali già divisi in dosi pronte allo spaccio. All’interno dell’abitazione è stato sorpreso un cittadino di origini pakistane che è stato denunciato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Inoltre, due soggetti, anch’essi extracomunitari, sono stati trovati in possesso di piccole quantità di sostanza stupefacente fatto per il quale sono stati segnalati alla competente Autorità per l’adozione dei provvedimenti del caso.

Tra le persone identificate, sono stati rintracciati 5 cittadini extracomunitari irregolari sul territorio nazionale 4 dei quali, dopo la predisposizione dei provvedimentida parte dell’Ufficio Immigrazione, verranno accompagnati presso Centri per il rimpatrio per essere rimpatriati verso i paesi di origine. Al termine delle operazioni sono state identificate 335 persone e sottoposte a controllo 45 autovetture.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS