Blitz antidroga in appartamento: stanato covo di pusher

Nei guai il titolare del contratto di affitto

Nelle ultime ore i poliziotti della Squadra Mobile di Ancona Sezione Antidroga, hanno fatto irruzione in un appartamento di Ancona occupato da quattro cittadini tunisini, di cui due irregolari e uno in attesa di rilascio di permesso di soggiorno.
Uno di loro, con contratto di affitto scaduto e moroso da oltre un anno, ospitava gli altri tre connazionali di cui: uno gravato da misura cautelare del divieto di dimora ad Ancona per reati commessi ad Ancona; uno irregolare sul territorio nazionale e, quindi, per questo, gli stessi poliziotti della Squadra Mobile hanno attivato le procedure per la sua espulsione dall’Italia; il terzo in attesa di rilascio di permesso di soggiorno.
Durante la perquisizione, gli agenti hanno rinvenuto nella camera da letto dell’affittuario, due involucri di eroina che hanno fatto presumere un’attività di spaccio, confermata anche dai numerosi ritagli di cellophane rinvenuti, necessari per il confezionamento delle dosi, inoltre erano presenti anche ritagli di carta stagnola e “cannucce” necessarie per la somministrazione dell’eroina (fumata).
Il titolare del contratto dell’appartamento è stato segnalato per uso di sostanze stupefacenti e l’eroina, nonché il materiale, sequestrata.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi