Blitz antidroga a Civitanova: in manette un 27enne del posto

Due 19enni segnalati al Prefetto per uso personale e sequestrato un ingente quantitativo di stupefacente

Operazioni dei Finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche: sequestrato circa un chilogrammo di sostanze stupefacenti, tra hashish, marijuana e cocaina, e denaro contante per 760 euro, ritenuto provento dell’attività di spaccio. Un giovane civitanovese è stato arrestato e due 19enni segnalati al Prefetto per uso personale.

Le fiamme gialle hanno individuato un appartamento della città, abitazione e laboratorio di un 27enne del posto, con precedenti specifici, ritenuto base di stoccaggio di sostanze stupefacenti destinati allo spaccio. Attraverso le perquisizioni, locali e personali, eseguite con l’ausilio dell’unità cinofila della Compagnia, i finanzieri hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro 800 grammi di hashish, 90 grammi di marijuana, 45 grammi di cocaina, 760 euro di denaro contante, in banconote di tagli diversi, ritenuto provento dell’attività illecita, nonché materiale strumentale al reato di spaccio.

Il giovane è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio e tradotto presso la Casa Circondariale di Montacuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Da un immediato riscontro delle rilevanze emerse nel corso delle attività di polizia giudiziaria, le Fiamme Gialle hanno individuato, inoltre, una coppia di giovani 19enni che avevano poco prima acquistato hashish dal “pusher”. Sono stati così sequestrati altri 49 grammi circa di sostanza stupefacente, trovata in possesso dei due, i quali sono stati segnalati al Prefetto per detenzione di stupefacente per uso personale.


Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia