Biometano, inaugurato il primo impianto nelle Marche

Valerio Rossi Albertini

Si trova in provincia di Ancona

È di Astea e si trova nella zona industriale Zipa di Casine di Ostra, provincia di Ancona, il primo impianto delle Marche che produrrà biometano. Fornirà energia a 3 mila abitazioni, trasformerà 32 mila tonnellate annue di rifiuti organici in 3 milioni di metri cubi di metano che verrà immesso nella rete Snam. Proprietà e gestione dell’impianto sono di Energon, società controllata del gruppo Astea; ci lavoreranno dalle 12 alle 15 persone per un investimento complessivo di 30 milioni di euro.

Pronto a partire, il primo stock di biometano Made in Marche si avrà per la fine dell’anno. Nella stessa giornata il gruppo Astea ha presentato il bilancio di sostenibilità 2021 alla presenza tra gli altri del noto divulgatore scientifico Valerio Rossi Albertini.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana