Bimbo di due anni annega nella piscina in giardino: il padre era in casa

Tragedia alla periferia di Nettuno. Questa mattina un bambino di due anni è annegato nella piccola piscina che abbelliva il giardino di un villino nella zona del quartiere Tre Cancelli. Al momento della tragedia, secondo la ricostruzione degli eventi fatta dalla polizia, il piccolo giocava in giardino mentre in casa c’era solo il padre.

E’ stato l’uomo, uscito in giardino, a notare il figlioletto riverso faccia in giù nella piccola piscina. Immediati sono scattati i soccorsi, ma non c’è stato niente da fare. Inutili i tentativi di rianimarlo. Secondo la polizia il bambino è rimasto sotto acqua tra i tre e i quattro minuti.