Biagio tra vecchio e nuovo, a Mondolfo Marotta inizia il post-Cordella

PROMOZIONE – A Chiaravalle si plasma la squadra per Domenichetti. Gambelli nuovo attaccante dell’Atletico

Con cinque acquisti, di cui due ritorni, prende forma la Biagio Nazzaro affidata a Michele Domenichetti, alla prima avventura da allenatore dopo aver rappresentato una bandiera rossoblù da giocatore. I volti nuovi sono il portiere Luca Minardi (classe 1991) e il regista Nicolò Cardinali (’92) dal Barbara, oltre al centrocampista Marco Carboni (’93) proveniente dal Sassoferrato Genga. I rientri sono invece rappresentati dagli attaccanti Luca Canulli (’00), autore di nove reti con l’Olimpia Marzocca, e Nicolò Parasecoli (’01), a segno undici volti con la Castelfrettese nella trionfale stagione conclusasi con l’ascesa in Promozione.

Il primo aveva militato nella Biagio nel 2017/18 totalizzando 16 presenze in Eccellenza. Il secondo si è formato nel vivaio biagiotto e si è messo in evidenza in prima squadra con 8 gol in 83 presenze prima di essere girato in prestito alla società biancorossa. I cinque innesti evidenziano la volontà di disputare un campionato da protagonista da parte della Biagio Nazzaro che ha provveduto anche la conferma dell’ossatura portante dell’organico in grado di sfiorare lo scorso anno i playoff con un girone di ritorno importante. I cinque acquisti occupano le caselle lasciate libere dalle partenze del portiere Alessandro Tomba (’87) all’Elpidiense Cascinare, del difensore Daniele Mozzoni (’89) al Portorecanati, oltre che dei centrocampisti Elias Marengo (’96) all’Urbania e Tomas Mosciatti (’04) alla Castelfrettese e Placido Indelicato (’99).

Ufficiali anche le conferme di quasi tutti gli under:  Andrea Angelani (’03, centrocampista), Luca Bellardinelli (’04, centrocampista), Davide Giacconi (’04, attaccante), Giorgio Locanto (’06, difensore), Nicolas Maggiori (’05, portiere), Andrea Pacenti (’05, difensore), Nicholas Petoku (’04, centrocampista), Giacomo Sabbatini (’05, difensore).

Rimanendo in Promozione, novità all’Atletico Mondolfo Marotta. Per il post Cordella, attaccante autore di tante reti andato a Jesi, la società ha scelto il fanese Alessandro Gambelli, ariete del ’97, esperienze in Eccellenza ed ultimi due anni da protagonista in Prima Categoria alla Real Metauro.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS