Biagio, Malavenda sorride con tre rientri

Tomba

ECCELLENZA – Sfida alla Sangiustese, il tecnico può contare su forze fresche

L’ottava giornata d’Eccellenza mette la Biagio Nazzaro di fronte alla Sangiustese. Ruolino di marcia perfettamente bilanciato quello della “Stese”: due vittorie, due pareggi e due sconfitte nei sei incontri fin qui disputati e posizione di classifica nel classico guado, in bilico tra le ambizioni dei “piani di sopra” e le preoccupazioni di quelli “di sotto”. La graduatoria, peraltro, è ancora molto fluida in alto e poco segmentata anche in basso, dove il solo San Marco Servigliano sembra essere non all’altezza di un campionato difficile ed equilibrato.

Il tecnico della Biagio, Malavenda, può sorridere, potendo recuperare qualche pezzo pregiato: Tomba, Carbonari e Rossini sono tornati disponibili, mentre mancheranno i due diciannovenni laterali destri Terranova e Cerolini, ancora alle prese con i postumi di infortuni. Si gioca domenica alle 14.30, con il ritorno all’ora solare, presso il campo sportivo “La Croce” di Montegranaro.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana